Gianluca De Gennaro

Scandone Avellino, si guarda già al futuro: prove di rinnovo con De Gennaro

Stagione di serie B ufficialmente in archivio da giovedì pomeriggio quando è arrivata la decisione della Fip di decretare chiuso il terzo campionato cestistico italiano a cui ha preso parte la Scandone Avellino in questa stagione. Lo stop anticipato ha mandato in archivio un’annata sportiva ricca di difficoltà ma dalle parti di contrada Zoccolari si sta già pensando a come poter impostare il torneo 2020-2021. “Il mio contratto scadrà a giugno e bisognerà vedere. – spiega coach Gianluca De Gennaro in una lunga intervista rilasciata oggi a Il Quotidiano del Sud – E’ tutto un po’ prematuro. In queste settimane di stop ho avuto un confronto telefonico con la società che mi ha espresso una sua idea e devo dire che mi è piaciuta. Nel caso di prosecuzione del progetto sarei strafelice in primis ma la cosa che ho chiesto è quello di creare e strutturare bene la società con le figure giuste al posto giusto e con un budget degno per disputare la serie B. Credo che i presupposti ci siano tutti.” 

Il tecnico avellinese alla domanda se l’ex Amministratore Delegato del club, Gianandrea De Cesare, si sia mai fatto sentire nel corso di questi mesi risponde così: “Quando mi hanno dato l’incarico di capoallenatore tramite l’allora Presidente Mauriello mi ha fatto arrivare il suo in bocca al lupo. Indirettamente l’ho sentito e l’ho ringraziato.”

Leggi anche

Scandone, i numeri al termine del girone d’andata: garanzia Brunetti, Mazzarese l’Arsenio Lupin dei lupi

Il passo falso casalingo contro la Virtus Cassino ha chiuso il girone d’andata della Scandone. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.