Gianluca De Gennaro

Scandone, De Gennaro: “Rieti è stata superiore come aggressività, sconfitta che dovrà esserci di lezione”

La sconfitta contro la Sebastiani Rieti riporta coi piedi per terra la Scandone Avellino dopo le prime tre vittorie in campionato. A fine partita coach Gianluca De Gennaro commenta così il duro ko incassato contro i laziali: “Sapevamo che era difficile incontrare un’avversaria come Rieti in questo momento che non sta a me descrivere le potenzialità a sua disposizione. L’approccio alla gara non è stato quello auspicato rivelandosi troppo soft: abbiamo subito la loro aggressività come intensità  e dal punto di vista difensivo. Dall’altra parte del campo c’hanno messo le mani addosso soffrendo troppo questo aspetto. Dispiace che sia arrivata questa sconfitta perché sappiamo che i tifosi ci seguono sempre e ci stanno dimostrando la loro vicinanza come sempre. Adesso ci tocca pedalare a testa bassa e iniziare a pensare alla prossima partita. Dobbiamo ritornare coi piedi per terra e capire che servirà fare meglio ogni settimana perché nessuno ti regala nulla. Archiviamo questa sconfitta con la consapevolezza che per crescere dobbiamo imparare ad essere più cattivi e aggressivi per salire di livello. Questi giorni di sosta dovranno servirci a riflettere sugli errori commessi.”

Rieti è di un altro livello: arriva la prima sconfitta per la Scandone, 93 a 77

Check Also

Avellino – Cavese, c’è una novità fra i convocati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.