Esoneratevi tutti e ponete fine a questo scempio

Esoneratevi tutti e ponete fine a questo scempio

Le dichiarazioni deliranti di Ignoffo, l’assenza di De Cesare perenne: senza allenatore e senza società dove si andrà

di Redazione Sport Avellino

Giocare senza la maglia potrebbe essere una idea. Specie dopo le dichiarazioni deliranti di un debuttante come Ignoffo che invece di baciare a terra (fino all’anno scorso allenava formazioni Under), si permette persino di dare lezioni alla piazza.

Che ancora una volta i suoi 3mila abbonamenti li ha sottoscritti al buio. Per amore, solo per amore.

E Ignoffo che fa? “Avevo messo in preventivo di fare 4-5 punti in questo mese”. Oilà, ne abbiamo dieci. Grande mister, grazie mister, sei un grande…

Ed invece no caro Giovanni. Tu la piazza, questa piazza, l’hai vissuta e non hai alibi specie se sai che questa società non esiste. De Cesare è scomparso, si sono perse le tracce. Tutto secondo copione ma le tue dichiarazioni valgono l’esonero in tronco. E non abbia paura Di Somma che si è abbracciato la croce. Fa da presidente, direttore generale, direttore sportivo. Questo allenatore lui lo ha scelto e lui deve mandarlo via.

Subito. Prima che faccia altri danni. Non è lucido nelle scelte degli uomini in campo, nei moduli, nei cambi. Non è allenatore da Avellino. Non ha ancora l’esperienza per essere a capo di questa piazza.

Sulla società inutile aggiungere altro. Prima arriva una soluzione dignitosa e meglio è per tutti. Avellino è sfortunata, purtroppo, con i presidenti.

Ma questa è un’altra storia.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ecupy - 2 settimane fa

    Tu autore di questo squallido pezzo non ti vergogni di pubblicare questa sfilza di fesserie e invettive col solo fine di spargere liquame viscido sopra una realtà piena di difficoltà che ha un infinito bisogno di essere aiutata per tentare di salvare il salvabile? Cosa vai cercando? Dove vuoi andare? Da quello che pubblichi si deduce che sei un povero essere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy