Focus Francavilla: fattore X nelle ultime sfide

Ritrovata la vittoria in quel di Potenza, l’Avellino si prepara alla trasferta di Francavilla. Un altro impegno tosto sul cammino dei lupi, contro una squadra che nell’ultimo periodo ha fatto soffrire e non poco alcune delle big del girone C di Serie C.

Sognando il tris. Dopo aver conquistato i playoff nelle ultime due stagioni, il Francavilla di Bruno Trocini vuole provare a stupire ancora. Con i piedi ben piantati per terra, suggellando prima possibile il raggiungimento della salvezza per poi provare a guardare più su.
L’inizio di stagione di Perez e compagni è stato caratterizzato da molti alti e bassi. La posizione di classifica non rispecchia però certamente quello che si è visto in campo, con i pugliesi che spesso hanno raccolto meno di quanto avrebbero meritato.

I 3 punti guadagnati nelle 5 cinque uscite potrebbero far pensare ad una squadra in crisi. La realtà è molto diversa. Dopo il ko interno con la Casertana, i biancazzurri hanno ritrovato ordine e compattezza, mettendo in difficoltà tante squadre blasonate. L’ottima prestazione di Terni, seppur marchiata da una sconfitta, è stata una molla importante per ritrovare fiducia. I tre pareggi consecutivi (tutti con il punteggio di 1-1) ottenuti contro Catanzaro, Foggia e Teramo (tutte squadre della zona alta della graduatoria) certificano un momento positivo. La squadra è tosta, difficile da superare.

Il marchio di fabbrica tattico era e resta il 3-5-2 che, con il ritorno di Vazquez al fianco di Perez, diventa sicuramente più imprevedibile negli ultimi metri. Un duo ben assortito, con Perez che si esalta in modo particolare quando incrocia i colori biancoverdi. Colpiti in più occasione dal bomber nativo di Mesagne. Ordine e qualità anche in mediana. Ispirata dalla regia dell’italo-albanese Zenuni, la manovra pugliese può contare anche sull’ottimo apporto delle mezzali. Abili ad aggredire i portatori di palla avversari, efficienti negli inserimenti in zona gol. Tra tutti i centrocampisti il più caldo è sicuramente Castorani, bomber dei suoi con 3 gol all’attivo, di cui 2 arrivati nelle ultime 2 sfide contro Foggia e Teramo.

Leggi anche

Numeri Avellino – L’analisi sulle reti segnate dai biancoverdi

L’Avellino ha segnato 27 reti in campionato nelle prime 18 gare di campionato disputate (media …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.