Di Somma: “Domani sarà dura, smetterò quando l’Avellino salirà di categoria”

Ha parlato, nella conferenza stampa odierna, il direttore sportivo dei lupi Salvatore Di Somma. Ha rassicurato sulle condizioni di mister Braglia ed ha presentato la gara di domani contro la Virtus Francavilla.

Il mister sta bene, purtroppo è capitato anche a lui di risultare positivo. Moralmente voleva stare vicino al gruppo. Sicuramente la squadra darà il massimo. I ragazzi sono carichi, sono convinto che domani faremo bene. Speriamo di vincere, sarà una gara molto difficile perché il Francavilla ha due attaccanti pericolosi, il campo è più stretto, dobbiamo stare attenti e dobbiamo essere più determinati, ci sarà da lottare. Il virus ci ha condizionato, come ha condizionato anche gli altri. Abbiamo ritrovato Adamo che è risultato negativo”.

Sulla vittoria della scorsa giornata dice: “La vittoria di Potenza ci ha ridato fiducia, nel primo tempo è stato un atteggiamento di attesa, sapevamo che loro volevano vincere. È stata una partita tattica, erano motivati e ben messi in campo. Nel secondo tempo non ci hanno impensieriti”.

L’allenatore di domani sarà Gigi Molino, ecco cosa ha detto al riguardo: “L’allenatore che siederà sulla panchina sarà Molino, io sarò come sempre dirigente accompagnatore. Saremo in contatto con il mister, e da lontano ci darà le indicazioni”.

Sull’andamento del campionato, e sulla capolista Ternana afferma: “Fino a questo momento è un percorso positivo, c’è qualche rammarico perché potevamo avere qualche punto in più. Il campionato è lungo anche se la Ternana ha un vantaggio sostanzioso, però la storia ci insegna che non è ancora niente di deciso”.

Sul buon cammino lontano dal Partenio, invece, dice: “In casa devi fare le partite, le squadre ti aspettano, mentre fuori casa è diverso, sfrutti le occasioni e riesci a portare i 3 punti”.

Parla del giovane talento Andrea Errico, dicendo: “Noi lo aspettiamo, è un giocatore che ci può far fare il salto di qualità”.

Sul suo ciclo qui ad Avellino, dice: “Io posso  smettere solo quando, insieme agli altri, riusciremo a portare questa squadra in una categoria superiore”.

Leggi anche

Meta Formia – Scandone Avellino, la vigilia: tutto pronto per l’esordio di Trapani

Inizia il girone di ritorno del campionato di basket di Serie B, con la Scandone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.