[Interviste] – Cicchetti: “Avellino mina vagante. Zullo? Priorità ai lupi”

Le parole dell’agente di Zullo ai nostri microfoni

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

A 15 giorni dall’inizio dei playoff abbiamo contattato in esclusiva l’agente Gianfranco Cicchetti per conoscere la sua opinione sulla situazione in Serie C e per chiedergli un parere sul ruolo che potrebbe giocare l’Avellino di Capuano nei prossimi spareggi promozione. Spazio anche per il futuro di Walter Zullo, difensore biancoverde, assistito proprio dallo stesso Cicchetti.

Come reputa la scelta di concludere la stagione tramite i playoff. La considera la scelta giusta?

Era difficile poter fare diversamente, credo sia stata la decisione più giusta e logica.

La lunga sosta rischia di annullare ogni griglia possibile. Ma quali sono, sulla carta, le sue favorite per la promozione in B?

Ternana, Bari e Padova sembrerebbero avere gli organici migliori e i favori del pronostico, ma occhio a Monopoli, Reggiana e Carpi, che possono arrivare fino in fondo. A distanza di quasi quattro mesi dall’ultima partita e con una condizione fisica tutta da decifrare, può succedere veramente di tutto, quindi occhio alle sorprese.

Contro ogni pronostico anche l’Avellino ha strappato il pass per gli spareggi promozione. Dove può arrivare la formazione di Capuano?

L’Avellino può diventare la mina vagante di questo mini-torneo. In gara secca i lupi sono un cliente scomodo e soprattutto non avranno niente da perdere. Sono curioso di vedere fin dove potranno arrivare.

Per i lupi al primo turno ci sarà subito una sfida delicata contro Ternana o Catanzaro. Se fosse in Capuano quale avversario preferirebbe?

La Ternana ha qualcosa in più a livello di organico e individualità migliori, la squadra di Auteri è invece una delle delusioni stagionali e vorrà riscattarsi ai playoff. Sono due clienti davvero tosti e scomodi, come caschi, caschi male. A questo punto della stagione, comunque, una vale l’altra.

Tra le fila dei lupi c’è anche un suo assistito, il difensore Zullo. Come si sta avvicinando ai playoff? Quali sono i progetti per la prossima stagione?

Walter ha disputato una buonissima stagione e si è ripreso alla grande dopo il grave infortunio che ha subito due stagioni fa. E’ un giocatore esperto, affidabile, che conosce alla perfezione la categoria. E’ in scadenza a fine giugno. Vedremo nelle prossime settimane se proseguire o meno con il club irpino. Gli estimatori per Zullo non mancano di certo (già tanti club ci hanno chiesto eventuale disponibilità e mostrato interesse), ma ovviamente parleremo prima con l’Avellino, sia per rispetto ad un club che ha contribuito al suo rilancio sia per il legame che lega il ragazzo alla città e a questi colori.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy