Mercato – Tarantino (TrapaniGranata.it): “Ferretti ha superato i problemi fisici. Evacuo? Non dovrebbe tornare ad Avellino”

Mercato – Tarantino (TrapaniGranata.it): “Ferretti ha superato i problemi fisici. Evacuo? Non dovrebbe tornare ad Avellino”

Le considerazioni del collega su Ferretti ed Evacuo

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

L’operazione per portare Ferretti dal Trapani all’Avellino è ormai definita e domani il calciatore sarà in Irpinia per svolgere le visite mediche. Per conoscere meglio il centrocampista classe 1986 abbiamo sentito in esclusiva Federico Tarantino, giornalista di TrapaniGranata.It. Pur sottolineando come sul giocatore ci siano anche altri club, il collega ha confermato lo stato avanzato della trattativa con i lupi e ha offerto significative indicazioni sulle modalità di trasferimento: “Ci sono buone possibilità che la trattativa vada a buon fine nella giornata di domani. L’Avellino, però, non è l’unica squadra sul giocatore. Arriverebbe a titolo definitivo, considerata la scadenza del contatto per il prossimo giugno”. Ferretti è reduce da una prima parte di stagione complicata (4 presenze e 1 gol), sulla quale hanno inciso i problemi fisici accusati. Secondo Tarantino, però, si tratta solo di un vecchio ricordo: “Il giocatore ha superato i problemi fisici che l’hanno accompagnato in questa stagione ed ha ripreso ad allenarsi con la squadra da qualche settimana”. Sulle caratteristiche del calciatore, Tarantino ha chiarito: “Ferretti è un esterno destro offensivo: può giocare con il 442 e con il 433. Si tratta di un giocatore di spinta abile nel cross”. Nel corso della sessione di mercato, prima di entrare in trattativa per Ferretti, le dirigenze di Avellino e Trapani si erano a lungo parlate per Felice Evacuo. Abbiamo chiesto al collega una considerazione in merito alla posizione del bomber, che dovrebbe restare in granata: “Evacuo non dovrebbe ritornare all’Avellino. Potrebbe rimanere a Trapani come cambio di Pettinari”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy