Verso Avellino-Turris, nuovo derby per i lupi: tutte le curiosità del match

Stato di forma, assenze e precedenti

di Carmine Tropeano

Altro derby campano attende l’Avellino nella gara di recupero della prima giornata, che andrà di scena domani pomeriggio al Partenio-Lombardi.

Stati d’animo differenti per le due compagini campane, con i ragazzi di mister Braglia che arrivano da un’altra entusiasmante vittoria in rimonta contro la Casertana, e che hanno la voglia di dar seguito a quanto di buono visto finora. In caso di trionfo, l’Avellino balzerebbe momentaneamente prima in classifica, scavalcando in un solo colpo Teramo, Bari e Ternana. I biancoverdi, però, dovranno far fronte a svariate indisponibilità. Oltre Silvestri positivo al covid, non prenderanno parte alla partita neanche Ciancio, causa squalifica, e Rizzo, Fella ed Errico, in quanto questi ultimi sono stati tesserati dopo la partita sospesa il 27 settembre.

Voglia di riscatto porterà domani i corallini a giocare affamati di punti al Partenio. Dopo un buon inizio di campionato con 3 importanti vittorie in chiave salvezza ed un pareggio ottenuto contro il Monopoli, la Turris ha frenato bruscamente il proprio cammino, perdendo il match interno della scorsa giornata per 3-0 contro la Paganese.

Fuori casa la squadra allenata da Fabiano ha disputato solo 1 delle 3 partite previste in calendario, andando a vincere al Ventura di Bisceglie.

Sono 3, invece, i giocatori che non prenderanno parte alla trasferta di Avellino. Si tratta di Tascone, Barone e Lame, in quanto anch’essi sono stati tesserati dopo la gara sospesa sempre lo scorso 27 settembre.

I precedenti tra le due squadre in serie C nell’era dei tre punti, risalgono agli anni 90, con i corallini che nei 2 trascorsi non hanno mai vinto al Partenio-Lombardi. 5-1 nella stagione 94’-95’ e 2-0 nella stagione 97’-98’.

Di Carmine Tropeano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy