INTERVISTEUS AVELLINO

Avellino, il match winner Kragl: “Goal che dedico a mio figlio, dobbiamo essere più cinici”

A fine gara le parole di chi ha deciso la sfida col Picerno

La sua prodezza tiene ancora in piedi le chance di secondo posto per l’Avellino che ringrazia Oliver Kragl che stende con una sua prodezza il Picerno nella sfida del “Curcio”: “Dovevo solo attendere che la palla scendesse bene e poi calciarla col sinistro. E’ un goal lo dedico a mio figlio” – spiega il centrocampista tedesco ai microfoni di Primativvù.

Gara non bella ma che regala l’intera posta in palio ai lupi: “Conta solo vincere e prendere i tre punti per la classifica. Dobbiamo lavorare molto di più  sul piano della personalità perché dopo il primo quarto d’ora siamo calati da questo punto di vista.” L’Avellino non può permettersi di sprecare tante opportunità per blindare il risultato afferma l’ex Benevento: “Quando hai  occasioni le devi sfruttare tutte per chiuderle perché nel calcio e specie in serie C ogni occasione può cambiare l’esito della partita“.

Adesso testa e gambe sono già proiettate al posticipo di lunedì sera contro la Turris: “Non so quante gare abbiamo giocato nell’ultimo periodo. Dobbiamo recuperare al meglio per la prossima partita” – conclude Kragl.

Articoli correlati

Back to top button