CALCIOINTERVISTENEWSSERIE C

Avellino, Gautieri: “Dobbiamo soddisfare i tifosi, abbiamo il dovere di lasciare un bel ricordo”

Le parole del mister biancoverde dopo la vittoria contro il Picerno

Torna a vincere l’Avellino e lo fa su un campo non semplice come quello del Picerno, in piena lotta playoff. Questa l’analisi nel post gara del mister biancoverde Carmine Gautieri: “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, abbiamo sofferto e dovevamo fare meglio. È stata una partita sporca, una di quelle che bisogna portare a casa diversamente. Adesso abbiamo una settimana per lavorare, una cosa che fino ad ora ci era capitata una sola volta. Lavoreremo sotto tanti aspetti.”

L’Avellino continua a mancare di freddezza: “Eravamo tutti in apprensione, quando in queste partite non si chiude sappiamo come è andata a finire, vedi Catania e Messina. Dobbiamo essere cattivi e da questa partita abbiamo capito tante cose. I ragazzi hanno voluto la vittoria, soffrendo e impegnandosi soprattutto sulle fasce laterali.”

Kanoutè in panchina e due punte pesanti in attacco: “L’avevamo preparata così.  Le punte sono state brave ad attaccare il centrale e il play nella fase di non possesso nel secondo tempo, nel primo lo abbiamo fatto poco. Nella fase di attacco uno dei due attaccanti doveva ricucire il gioco, l’altro attaccare la profondità e far salire la squadra. Questo nel secondo tempo lo abbiamo fatto poco.”

Dopo la dura contestazione della scorsa partita, Gautieri è andato immediatamente sotto la curva al termine del match: “Oggi c’erano tantissimi tifosi, dobbiamo fare il possibile per portarli dalla nostra parte. Pretendono da noi e noi dobbiamo soddisfarrli. Penso che poche piazze in C hanno una tifoseria come la nostra. Dobbiamo fare di più, sono andato sotto la curva per salutarli e gioire con loro. Ci hanno incitato come sempre ed è nostro dovere soddisfarli. I giocatori e gli allenatori passano ma i tifosi restano, abbiamo il dovere di lasciare un bel ricordo.”

Articoli correlati

Back to top button