Viareggio Cup – Ferito un calciatore dell’Empoli, il dg Butti: “Organizzazione sufficiente, non parteciperemo più a questo torneo”

Viareggio Cup – Ferito un calciatore dell’Empoli, il dg Butti: “Organizzazione sufficiente, non parteciperemo più a questo torneo”

Al termine del derby tra Fiorentina ed Empoli, gara valida per gli ottavi di finale del Viareggio Cup, un calciatore empolese è stato colpito da un sasso lanciato da alcuni tifosi viola presenti al campo

di Redazione Sport Avellino

Momenti di paura e tensione alla Viareggio Cup al termine del derby tra Fiorentina e Empoli, gara vinta dai viola per 3-2. Al triplice fischio è scoppiata una forte discussione tra i tifosi fiorentini e i calciatori dell’Empoli. Il terzino azzurro Alessio Gianneschi è stato colpito al volto da un sasso lanciato dall’esterno del terreno di gioco che gli ha causato una ferita allo zigomo destro.

In serata è arrivata anche la decisione del Giudice Sportivo che ha comminato 3 mila euro di ammenda alla Fiorentina, anche per le bottiglie di vetro piovute dagli spalti durante la gara in direzione della panchina empolese.

Il direttore generale dell’Empoli Andrea Butti ha commentato questo brutto episodio – dicendo: “Siamo rammaricati per questo gesto che non chiama in alcun modo in causa la Fiorentina, anch’essa vittima di simili episodi, ma che riguarda alcune imprecisioni nell’organizzazione del torneo. Si è scelto di giocare a Firenze nonostante l’evidente svantaggio territoriale con annessi rischi di ordine pubblico. Ci si chiede cosa sarebbe potuto accadere se alla gara erano presenti alcuni gruppi del tifo organizzato di Empoli. Abbiamo giocato in un campo ai limiti della praticabilità e con avverse condizioni atmosferiche. Per tutti questi svariati motivi, la Società Empoli Fc ha deciso che non prenderà più parte a questa manifestazione, inoltre esponendo denuncia contro ignoti“.

 

 

Foto: Gazzetta dello Sport

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy