Budoni, il tecnico Cerbone: “Dobbiamo fare punti salvezza, ma Lanusei in C mi farebbe piacere”

Budoni, il tecnico Cerbone: “Dobbiamo fare punti salvezza, ma Lanusei in C mi farebbe piacere”

Le parole del tecnico del Budoni, Cerbone, prossimo avversario del Lanusei

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Il destino dell’Avellino, come da diversi mesi a questa parte, è legato analogamente a quanto combina il Lanusei al Lixius. Per salire in Serie D, ai lupi non basterebbero 2 vittoria di fila, se i sardi dovessero fare altrettanto. Il Lanusei dovrebbe almeno pareggiarne una e perdere due punti per sperare nello spareggio. Dunque l’Avellino deve vincere, si, ma anche pensare a quello che fa il Lanusei.

Lanusei impegnano domenica in casa in un derby sardo, con il Budoni che domenica delle Palme ha giocato al Partenio facendo una bella impressione e mettendo in difficoltà l’Avellino. Un Budoni ancora alla ricerca di punti salvezza e che al Lixius vorrebbe fare risultato per non complicarsi la vita. Certo che se dovesse ripetere la gara del Partenio, il Budoni ha molte possibilità di fare punti con la capolista.

A parlare della gara, a Radio Punto Nuovo, il tecnico Raffaele Cerbone. che ha ammesso come non ci saranno favoritismi “sardi” anche se qualora il Lanusei dovesse salire in Serie C gli farebbe piacere.

Queste le parole di Raffele Cerbone: “A noi interessa poco quello che succede in vetta, perchè dobbiamo pensare a noi che dobbiamo fare punti per noi stessi, perchè abbiamo perso punti salvezza importanti con l’Anagni e altre gare e ora ci troviamo un pò in bilico nella zona playout. Ci sarà ancora da lottare e sudare la salvezza e proveremo a Lanusei di portare via punti, senza pensare di fare favori a questo o quello ma pensando a noi stessi. Detto questo, bisogna fare i complimenti al Lanusei, è difficile in una cittadina di 5000 abitanti, più o meno come la nostra, lottare per salire in Serie C contro una corazzata, una società del blasone dell’Avellino, abituata alla Serie A o B. Comunque vada mi sento di fare i complimenti ai ragazzi di Gardini. Noi non possiamo pensare di non fare risultato a domenica perchè poi l’ultima giornata ci potremmo ritrovare in una bagarre pericolosissima. Stiamo bene, siamo consapevoli di poter fare una buona gara e vediamo. Dovessimo ripetere la gara di Avellino possiamo ottenere un buon risultato.  Sappiamo che sarà una gara difficile ma ci proveremo. Il Lanusei è vicinissimo al traguardo, mi aspetto una squadra arrembante e determinata, che è vicinissima a fare la storia. Sarà una partita lunghissima, che noi proveremo ad interpretare bene. Per chi tifo nella vittoria del campionato? Per nessuna delle due, io sono originario di Afragola, quindi campano, e potrei dire Avellini, ma sarei contento se dovesse vincerlo il Lanusei, perchè sarebbe una favola, un pò come il Leicester che vinse il campionato anni fa, sarebbe una boccata di ossigeno per il calcio. Chiaro che l’Avellino non c’entra con la Serie D e credo che in qualche modo l’anno prossimo sarà in Serie C. Sospetti di aiuti tra sarde? Sospetti che non devono esistere, io penso a far risultato, perchè dobbiamo salvarci e se qualcuno pensa che possiamo perdere a Lanusei e poi vincere l’ultima per salvarci sta fuori strada, sono chiacchiere da bar. A Lanusei andremo a fare punti per salvarci, poi se dovessimo perdere pazienza”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy