Calcio Avellino – Graziani: “Non dobbiamo sottovalutare l’avversario. Ho una società stupenda alle spalle”

Calcio Avellino – Graziani: “Non dobbiamo sottovalutare l’avversario. Ho una società stupenda alle spalle”

Le dichiarazioni del mister Archimede Graziani nella vigilia di Avellino – Anagni

di Giovanni Gaeta, @Giovanni002500

Questa mattina presso la sala stampa del “Partenio – Lombardi”, il tecnico biancoverde Archimede Graziani ha presentato la sfida tra il Calcio Avellino e l’Anagni Calcio. Domani pomeriggio le due squadre scenderanno sul sintetico del campo sportivo di Contrada Zoccolari per disputare la quarta giornata del campionato di Serie D. I lupi cercheranno di continuare la striscia vincente e conquistare la quarta vittoria consecutiva, mentre i laziali proveranno a portare qualche punto a casa per continuare la scalata salvezza.

Ecco le parole di Graziani: “Voglio ringraziare tutti per la disponibilità che mi hanno fornito per questo piccolo intervento. Un plauso ai ragazzi che hanno giocato una buona partita contro l’Anzio. La gara di domani è una trappola, ho chiesto ai miei uomini un ulteriore sforzo. Abbiamo una buona chance per allungare il nostro trend. Le qualità usciranno fuori soprattutto in questo campionato. Non bisogna sottovalutare l’avversario, è un ottimo banco di prova per noi. Durante la settimana sono stati fatti dei lavori differenziati; non dobbiamo parlare di turn over perché non ci saranno molte variazioni. Gli under che giocheranno saranno Tribuzzi, Carbonelli, Parisi e Patrignani. La condizione dei calciatori è ottimale. Volevo partire con questi risultati per evitare polemiche. Gli over di domani saranno Morero, Matute, Gerbaudo, De Vena e Sforzini. Con il passar del tempo cercheremo di sistemare anche la fase difensiva. Abbiamo preso goal sempre quando eravamo in vantaggio di diversi goal. Questo gruppo è nato dal rapporto diretto tra me e i giocatori. Abbiamo scelto Sforzini perché mi ha dimostrato di voler far parte di un progetto importante, con la giusta convinzione e determinazione. Questa squadra alla lunga ci farà stare bene, migliorando le trame di gioco. Qualche sbaglio ci può stare, stiamo lavorando da poco più di un mese. I tifosi? Hanno valutato la società e grazie ai risultati è cresciuto l’entusiasmo. Poche volte ho trovato dirigenze così vogliose di crescere e ritornare in palcoscenici importanti. Spero di poter avere sempre un presidente così, sono felicissimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy