BASKETNEWSSERIE MINORI BASKET

Avellino poco lucida, Pozzuoli controlla la gara e vince 55-67

Torna a perdere la Del Fes dopo il successo nella scorsa giornata

Non si ripete la Del Fes Avellino dopo la vittoria nella scorsa giornata contro Monopoli. La Bava Pozzuoli dell’ex Scandone Valerio Spinelli vince dopo una gara non perfetta da parte di entrambe le squadre (20 palle perse Del Fes e 18 palle perse Pozzuoli). Avellino paga le rotazioni corte, con il play Basile limitato a soli 10 minuti a causa dei falli e dei problemi fisici. Pozzuoli non entusiasma ma si rivela più concreta e lucide nei momenti finali, con gli irpini che si sono lasciati andare a numerose leggerezze, da falli tecnici a palle perse ed errori al tiro banali. Prossimo appuntamento mercoledì 8 dicembre alle 18 sul campo di Molfetta. Di seguito cronaca e tabellino del match.

Primo tempo

Basile si riscalda con la squadra ma non parte titolare. Lo starting five della Del Fes è quindi composto da Agbogan, Marra, Hassan, Spizzichini e D’Andrea. L’inizio irpino non è dei migliori, con Spizzichini che fa 0/2 dalla lunetta e gli ospiti che trovano immediatamente i punti con Gallo e Gaye. Rossi segna dall’arco e coach Benedetto spende il suo primo timeout della partita (2-10 al 4′). La difesa di Pozzuoli si muove molto bene ed Avellino non trova il modo di attaccare se non con un piazzato di Spizzichini, che per vari minuti rimane l’unico canestro segnato dai biancoverdi. Longobardi cerca di far scappare i suoi: segna da 3 e subisce fallo, non realizzando però il libero aggiuntivo (4-15 al 8′). Dopo quasi 5 minuti a secco, la Del Fes piazza il parziale: Spizzichini realizza ai liberi, Mavric è trovato bene in area dal neo entrato Basile e Agbogan manda a segno la prima tripla di giornata. D’Andrea appoggia a tabella su assist di Marra, concludendo il primo quarto sul punteggio di 13-15 in favore degli ospiti.

Il primo canestro della seconda frazione è di Caresta, a cui segue la risposta da 3 di Agbogan (16-17 al 13′). Marra ruba palla e lancia Spizzichini per il facile appoggio in contropiede che vale il primo vantaggio Del Fes. Lo stesso Spizzichini segna poco dopo con un bel fade-away in post, mentre Pozzuoli fatica a trovare la via del canestro. Un paio di errori difensivi avellinesi consentono alla Bava di tornare avanti, mentre coach Benedetto cerca di far un po’ rifiatare i suoi, mandando in campo i giovani Venga ed Ense. Gli irpini mancano di costanza offensiva e perdono terreno, con Thiam che fa 2/2 ai liberi (20-28 al 19′). Gallo realizza anche lui i tiri dalla lunetta e porta il gap in doppia cifra. Hassan subisce fallo da 3 e fa 2/3 dalla linea della carità, concludendo il primo tempo sul punteggio di 22-30.

Secondo tempo

Il terzo quarto inizia con ritmi alti ma pochi canestri. Gallo segna nuovamente ai liberi mentre D’Andrea risponde appoggiando a tabella in area. Agbogan torna a segnare da 3 e riporta sotto Avellino, venendo però immediatamente risposto da Longobardi (28-35 al 24′). Hassan si iscrive alla partita con la sua prima tripla e Marra è bravo a fintare il tiro e trovare nuovamente D’Andrea in area per il canestro facile (33-35 al 25′). Pozzuoli riprende fiducia e guadagna nuovamente terreno con Gaye e Gallo (35-43 al 27′). D’Andrea ed Ense cercano di rimettere in scia la Del Fes ma Longobardi si inventa una magia da 3 per mantenere il vantaggio di Pozzuoli. La penultima frazione termina quindi 40-49 in favore degli ospiti.

Si sporcano le percentuali con entrambe le squadre che faticano a trovare la via del canestro. Avellino muove la palla e tira spesso da dietro l’arco, non riuscendo però a rientrare in partita. Agbogan commette fallo tecnico e Rossi segna il libero del +12, costringendo Benedetto al timeout. I giocatori biancoverdi si innervosiscono e si lasciano andare a delle leggerezze come un infrazione di campo, che permette a Caresta di segnare da 3 (45-59 al 35′). Pozzuoli gioca ormai sul velluto, con Gaye che decide di mandare a segno anche una tripla. Avellino ruba qualche pallone ma non riesce a concretizzare, Rossi conclude di fatto i giochi con un’ennesima tripla. Il match termina 55-67.

Del Fes Avellino: Spizzichini 20, Mavric 7, Agbogan 11, Marra 3, Hassan 7, Spagnuolo NE, Ense 1, Cepic, Venga, Basile 1, D’Andrea 6  allenatore Benedetto

Bava Pozzuoli: Gallo 19, Gaye 11, Rossi 8, Thiam 6, Caresta 12, Manojlovic, Cagnacci, Sequani, Longobardi 11, Esposito  allenatore Spinelli

Articoli correlati

Back to top button