Basket – De Matteis: “Rileviamo la Scandone? Non siamo noi gli interessati”

Basket – De Matteis: “Rileviamo la Scandone? Non siamo noi gli interessati”

Il manager di Pasta Baronia nega ogni possibilità di ingresso nella cordata chiamata a dare un futuro alla pallacanestro irpina

di Davide Baselice, @davidebaselice

Il Ferragosto è alle porte e, sebbene ad Avellino si respiri un clima di festa per gli eventi culturali che si stanno vivendo grazie al cartellone estivo promosso dalla nuova Amministrazione Comunale, nell’ambiente della pallacanestro cittadina quello che si sta vivendo è un clima di “Passione”. Mancano meno di venti giorni alla scadenza del versamento della fideiussione da 40mila euro che la Scandone dovrà versare per completare l’iter di partecipazione al prossimo campionato di serie B ma all’orizzonte reali scenari di stabilità societaria faticano a vedersene. Stamani a raffreddare gli animi è stato Marco De Matteis, membro della famiglia che gestisce la nota azienda Pasta Baronia, interpellato da “Il Mattino” in merito ad un possibile ingresso societario: “Da tifoso mi dispiace tanto per il club e spero si trovi una soluzione ma non siamo noi gli interessati.”

Meno ottimista rispetto a qualche settimana fa è lo stesso primo cittadino Gianluca Festa: “Mi sembra difficile trovare qualcuno che rilevi il club ma se si muove qualcosa speriamo bene.”

Basket ad Avellino, c’è speranza: un imprenditore irpino pronto a rilevare la Scandone

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy