Basket, il rancore di D’Ercole: “La Scandone deve tornare lì dove le compete”

Basket, il rancore di D’Ercole: “La Scandone deve tornare lì dove le compete”

L’ex capitano biancoverde sui social esprime tutto il proprio rammarico per quanto avvenuto

di Redazione Sport Avellino

La Scandone si appresta a ripartire – con ogni probabilità – dal campionato di serie B. Decisivo sarà il verdetto del Consiglio Federale della Fip in programma domani. Un duro colpo che ha visto protagonista tutto l’ambiente compresi i cestisti forti di un contratto valido anche per quello che doveva essere il prossimo campionato in serie A da cui i biancoverdi sono stati esclusi venerdì scorso (leggi qui). A ribadire tutta la propria amarezza è il capitano Lorenzo D’Ercole attraverso un messaggio sui suoi canali social: “Dispiace tanto che sia andata in questo modo. Voglio mandare un grande abbraccio alla città di Avellino e a tutti gli avellinesi. Una piazza storica del basket italiano che dovrebbe stare ai vertici, come è stata per tanti anni. Spero vivamente che la Scandone torni al più presto dove merita.
È stato un onore e motivo di orgoglio esserne stato capitano. #ForzaLupi”

[VIDEO]Avellino – Caos Sidigas: il confronto in Comune tra Mauriello e i tifosi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy