Caso Corato, verdetto rinviato per la Scandone: i biancoverdi rischiano grosso

Oggi era atteso il giudizio del Tribunale Federale in merito all’omologazione della sfida del 27 novembre tra Avellino e Adriatica Industriale

di Redazione Sport Avellino

Oggi era atteso il giudizio del Tribunale Federale in merito all’omologazione della sfida del 27 novembre tra Scandone Avellino e Adriatica Industriale Corato – sospesa dal Giudice Sportivo per il ricorso presentato dal club pugliese che lamenta il mancato rimborso della trasferta relativa al match del 3 novembre non disputatosi per i problemi di infiltrazione all’interno del PaladelMauro.

Se ne riparlerà non prima della giornata di venerdì con il liquidatore del club irpino Luciano Basile e l’Avvocato Angelo Zuccardi ascoltati nuovamente presso gli uffici della Fip.  La Scandone rischia dal 20-0 a tavolino (con due punti sottratti in classifica) fino alla penalizzazione. Uno scenario che sarebbe drammatico per i lupi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy