Curva Sud, Franco Iannuzzi: “La contestazione continuerà ad esserci. Chi è interessato all’Avellino si faccia avanti”

Questa mattina la Curva Sud Avellino ha diramato un comunicato ufficiale in cui ribadisce la propria posizione per quanto riguarda il caos della Calcio Avellino. Ai microfoni di SportChannel, lo storico rappresentante dei biancoverdi, Franco Iannuzzi, ha espresso la propria opinione su questa situazione, dicendo: “Ieri abbiamo fatto capire quello che volevamo, ovvero la trasparenza e la presenza dell’ingegnere De Cesare. Doveva spiegarci, anche con una conferenza stampa, cosa stava accadendo alla Sidigas. Non bisogna nascondersi dietro ad un dito, sappiamo che la situazione è grave e anche noi ci stiamo attivando per dare una mano. Gli imprenditori che sono interessati non devono più aspettare, c’è bisogno di presentare i documenti ufficiali. Sicuramente poi il Commissario deciderà la cifra e si troverà un accordo. Sono convinto che qualcuno si farà avanti, conviene a tutti prendere una squadra in Serie C ad un prezzo minimo. La Curva continuerà a contestare per i motivi che tutti sappiamo, ci siamo sentiti traditi. Peccato anche per la Scandone. Una realtà cosi consolidata in Serie A era un patrimonio per Avellino. Mi dispiace che i tifosi ieri non erano presenti, mi aspettavo da loro una contestazione“.

Leggi anche

Scandone: all’orizzonte 4 gare in trasferta per decidere il proprio destino

Domenica pomeriggio al Palasport di Scauri Minturno la Scandone inizierà il girone di ritorno: quattro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.