Montegranaro vuol cedere il titolo di A2, Avellino pronta a prenderne il posto

Sanfilippo e De Vizia al lavoro per riportare gli irpini nel basket che conta

di Redazione Sport Avellino

Se in campo la Scandone Avellino è costretta a lottare per non retrocedere dalla serie B, fuori dal parquet c’è  chi sta lavorando affinché la palla a spicchi avellinese possa ritornare nel basket che conta, almeno in serie A2. E’ quanto starebbero facendo l’ex Direttore Sportivo biancoverde Menotti Sanfilippo ed Emilio De Vizia, due figure che hanno scritto insieme pagine importanti della storia cestistica della Scandone un ventennio fa con la cavalcata dalla serie A2 alla promozione in A1 e nei primi due anni nel massimo torneo cestistico italiano. Secondo alcuni organi di stampa locali, in occasione della recente Final Eight di Pesaro Sanfilippo e De Vizia nel fine settimana avrebbero avuto dei contatti con la dirigenza della Poderosa Montegranaro (militante in A2) che sarebbe intenzionata a smettere con la pallacanestro. L’idea è rilevare il titolo dei marchigiani e ridare slancio alla voglia di pallacanestro ad un ambiente il cui entusiasmo è scemato col passare dei mesi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy