Perde con l’ultima in classifica, Nardò annuncia il blocco degli stipendi

La sconfitta di domenica pomeriggio rimediata contro la Silva Scauri, ultima nel girone della Scandone, ha mandato su tutte le furie la dirigenza della Frata Nardò. A lanciare un duro messaggio al roster pugliese è il dirigente Fabrizio Durante che annuncia il blocco degli stipendi: “Parliamo di una brutta figura, la figura più brutta che si registri nella storia della nostra società. E i dieci di Scauri verranno ricordati per questa ‘bellissima’ giornata. Inutile girarci intorno, è una figura di m***a al cospetto di una squadra di ragazzi che ci ha messo il cuore e il sangue, caratteristiche che noi da due mesi a questa parte non abbiamo. Gli alibi sono finiti. Prima gli infortuni, poi le rotazioni corte, poi la sfortuna. Siamo diventati più bravi con la lingua che sul campo. Non è possibile entrare in campo con questa testa, non è possibile esibirsi in simili prestazioni. I nostri sono andati a fare una vacanza in terra laziale, ognuno può tranquillamente restare a casa ed evitare di tornare a Nardò stasera (domenica ndr). Una società e dei tifosi umiliati in questa maniera, non lo meritiamo. Gli stipendi saranno bloccati sino a quando non vedremo quelle armi che ci hanno contraddistinto sino a qualche mese fa, chi non si sente più parte di questa realtà può tranquillamente trovarsi una nuova sistemazione. Ce ne faremo una ragione. Complimenti a Scauri, naturalmente, che ha vinto con merito e che ha messo in campo la cattiveria agonistica che noi, evidentemente, abbiamo lasciato a casa”.

Leggi anche

Scandone, a Formia l’ultimo precedente non sorride ai lupi

Meta Formia e Scandone Avellino a distanza di poco più di un anno (era il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.