NEWS

Scandone: Nevola sulle tracce di Courtney Fells

Nevola Scandone A quattro giorni dal raduno la Scandone può contare di soli quattro giocatori: Biligha, Dragovic, Dean e Ivanov. Dato per certo l’arrivo di Cavaliero e le riconferme di Lakovic, Richardson e Spinelli, al roster di coach Vitucci mancano ancora due pedine, un’ala piccola e un centro. Sono ore febbrili, dunque, in casa Scandone, lo staff tecnico, di comune accordo con quello dirigenziale, sta lavorando alacremente per assicurarsi un centro di valore. Il prescelto per occupare la casella lasciata vuota dalla partenza di Linton Johnson era Othello Hunter. La trattativa, purtroppo, non è andata a buon fine a causa dell’atteggiamento scorretto assunto dall’entourage del giocatore che, forte dell’interesse di altri Club, spingeva affinché Avellino aumentasse l’offerta. Abbandonata la pista che conduceva all’ex Sassari, Avellino si è messa di nuovo in cerca di un cinque che potesse fare al proprio caso. Dopo alcune fasi di scouting la scelta è ricaduta su due giocatori, Jarvis Varnado e Dexter Pittman. Giocatori molto importanti infatti, entrambi, sono stati invitati a partecipare ai Camp NBA. Il primo ha avuto una chiamata dai Miami Heat, il secondo dai Chicago Bulls. Come potete ben capire, Avellino è passata in secondo piano ed hanno così accettato la possibilità di giocarsi le proprie carte al fine di riuscire a strappare un ingaggio in America. Avellino, incassato il colpo, è tornata sul mercato in cerca sempre di un atleta utile a colmare il vuoto sotto i tabelloni. Ci sarebbe la possibilità di firmare Chevon Troutman che ben si adatta al gioco di Vitucci: ha già giocato ad Avellino per due anni con buoni risultati. Egli stesso, poco tempo fa, dichiarò che tornerebbe volentieri ad Avellino, ma il suo comportamento, quando andò via senza nemmeno salutare i compagni per giocare col Bayern Monaco, ovviamente per un ingaggio doppio rispetto a quanto percepiva all’ AIR, rende impossibile questa eventualità per evidenti ragioni di rispetto verso i tifosi e di professionalità nei riguardi della società. Soltanto dopo aver sistemato lo spot di cinque si passerà al tre. In questi ultimi giorni sono tantissimi i nomi accostati alla Scandone, ma quello che sembra essere maggiormente percorribile è Courtney Fells, cestista molto apprezzato dalla dirigenza per le sue doti fisiche e per l’ampio bagaglio tecnico di cui è in possesso.  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button