Serie C – Svincolo d’ufficio per i calciatori di 5 club: occasioni di mercato per l’Avellino?

Serie C – Svincolo d’ufficio per i calciatori di 5 club: occasioni di mercato per l’Avellino?

Occasioni di mercato per i lupi, ma prima c’è bisogno dell’ok da parte del tribunale

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

Nella giornata di ieri, tramite una nota diffusa sul proprio sito ufficiale, la FIGC ha comunicato lo svincolo d’ufficio dei calciatori tesserati per i cinque club (Albissola, Arzachena, Foggia, Lucchese, Siracusa) esclusi dal prossimo campionato di Serie C. Questa triste circostanza potrebbe interessare da vicino l’Avellino, alle prese con le difficoltà dovute al caso Sidigas e obbligato a correre in fretta ai ripari e a costruire l’organico onde evitare ulteriori problemi con la Lega. La possibilità di siglare accordi contrattuali a parametro zero potrebbe costituire una soluzione dall’impatto immediato per la formazione biancoverde, che stando alle ultime indiscrezioni potrebbe partire per il ritiro con una rosa composta prevalentemente da elementi della Juniores guidata nella passata stagione da Dario Rocco. Tra i calciatori svincolati diversi sono i profili appetibili, che consentirebbero ai lupi non solo di strutturare la rosa ma anche di alzare il tasso qualitativo dell’organico.

Albissola

Sul fronte Albissola sono almeno quattro i profili di qualità ed esperienza che potrebbero fare al caso dell’Avellino. In primis quello del bomber Riccardo Martignago, autore di 14 centri nell’ultima stagione e autentica garanzia per la terza serie. Lo stesso ex Federico Moretti, in Liguria negli ultimi mesi della passata stagione, potrebbe regalare qualità e geometrie low cost alla mediana. Di rilievo anche la coppia di centrali difensivi: il trentaquattrenne Davis Nossa e l’ex Sampdoria Jonathan Rossini sono giocatori assolutamente affidabili per il campionato di C.

Arzachena

Tra gli svincolati del club sardo rimasti liberi il pezzo pregiato è indubbiamente il classe 1994 Alessandro Gatto, seconda punta con trascorsi nel Verona e nella Juve Stabia. Nell’ultima stagione il suo rendimento non è stato altisonante (3 gol), ma la sua qualità negli ultimi venti metri resta un fattore importante.

Foggia

Come prevedibile, la maggior parte dei calciatori liberatisi dai satanelli – retrocessi l’anno scorso dalla B – proseguiranno la loro esperienza in cadetteria. Per la C, tuttavia, potrebbe destare interesse la posizione del centrocampista Giuseppe Sicurella, classe 1994 con buoni trascorsi nel Francavilla.

Lucchese

Maggiori sono le possibilità di pescare tra gli svincolati della Lucchese, la cui lista offre diversi nomi di rilievo per la C. In primis quello del difensore Riccardo Martinelli, classe 1991 con oltre 120 presenze da titolare in terza serie. È interessante anche il profilo del terzino sinistro classe 1994 Matteo Zanini, protagonista di un’ottima annata in maglia rossonera (27 presenze, 4 gol, 2 assist). Un altro nome di qualità è quello del centrocampista Alessandro Provenzano (1991), dotato di buona visione di gioco e di un gran tiro dalla distanza. È assolutamente ghiotta, infine, l’occasione legata al reparto d’attacco: il capitano Bortolussi, classe 1996, ha realizzato 13 gol nell’ultimo anno ed è uno degli attaccanti più completi dell’intera Lega Pro.

Siracusa

Anche in uscita dal club siciliano spiccano nomi interessanti, come quelli del difensore centrale Pasquale Di Sabatino (1997) e del centrocampista Marco Palermo (1995). Anche in questo caso il profilo più importante è in attacco e conduce al nome dell’argentino Federico Vazquez (1993). Dopo tanta esperienza in D, nell’ultimo anno Vazquez ha dimostrato di poter dire la sua anche in C. A parametro zero, in un determinato contesto come quello biancoverde, le sue qualità potrebbero essere davvero utili.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy