Armando Vajushi

All-In #AvellinoCesena: Vajushi e un’occasione da non sprecare

Snodo cruciale. La battuta di arresto di Foggia e i contemporanei successi delle squadre impegnate nella lotta per non retrocedere hanno caricato di significati la sfida che sabato opporrà Avellino e Cesena allo stadio Partenio. Non sono ammessi passi falsi se si vuole evitare di essere risucchiati nella zona calda.

Battere il Cesena di Castori, in tal senso, avrebbe un’importanza doppia visto che permetterebbe ai lupi di mettere in cascina tre punti e di staccare i romagnoli, attualmente distanti due lunghezze dall’undici biancoverde. La sconfitta di Foggia ha evidenziato che l’Avellino non può permettersi il lusso di abbassare la tensione. I pesanti errori dei singoli uniti ad una fase difensiva che fatica a trovare la giusta quadratura hanno sancito un ko duro da digerire. La svolta serve subito. A maggior ragione se in casa e contro un avversario diretto. Per raggiungere l’obiettivo primario, quello della salvezza, è fondamentale vincere proprio questo tipo di partite.

Novellino dovrà fare ancora i conti con l’emergenza, che è tutt’altro che rientrata. Alle assenze dei vari infortunati vanno aggiunte quelle degli squalificati Ngawa e D’Angelo. Squalifiche pesanti, che costringeranno il mister a rivedere la formazione schierata a Foggia. Novellino punterà ancora sul 4-4-2 con gli innesti di Pecorini e Rizzato in difesa e dell’ultimo arrivato Vajushi sulla trequarti.

Il centrocampista albanese, che ha già esordito allo “Zaccheria” ritagliandosi quasi 40 minuti di spazio, avrà il compito di muoversi alle spalle di Asencio e di supportarlo nella fase finalizzativa magari innescandolo con i suoi assist. Il classe ’91 ha infatti nelle progressioni palla al piede e nel passaggio finale alcuni dei suoi punti di forza. L’Avellino ha deciso con forza di puntare su di lui preferendolo al giovane Okwonkwo. Ad appena dieci giorni dal suo arrivo in Irpinia, Vajushi avrà già l’occasione per lasciare il segno e per legittimare la scelta della società e la fiducia che questa ha riposto in lui. In un Avellino in emergenza e in una sfida determinante, Vajushi è pronto a prendere per mano i lupi e a far brillare il suo talento.

Leggi anche

Verso Sandro Abate – Feldi Eboli: nelle fila salernitane 2 positivi al Covid-19

Due tesserati della Feldi Eboli positivi al Covid-19. E’ quanto si apprende dalla pagina Facebook …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.