Avellino Calcio, Migliorini: “Dobbiamo capire il perchè di questa crisi. Col Novara i 3 punti sono importanti”

Ospite ad Ottochannel, il difensore dell’Avellino, Marco Migliorini, ieri sera ha analizzato il momentaccio in casa biancoverde, spiegando cosa bisogna fare per uscire da questa crisi difficile e rialzare la testa.

Ecco le sue parole: “Parliamo tantissimo e dopo la gara col Venezia ci siamo provati a spiegare il perché di questa crisi. Per me l’Avellino è tutto, dispiace di questa situazione e per questa classifica deficitaria. Alcune volte, come questa col Venezia, ci sono delle battute di arresto che sono inspiegabili e debbo pensare che fanno parte del gioco, ma noi remiamo in una sola direzione. Anche io non sono contento di come è iniziato il girone di ritorno: da calciatore sono il primo a fare autocritica, non sono assolutamente contento e sto provando già da qualche settimana a cambiare modo di lavorare. La settimana prima col Cesena non penso che ci stato questo passo lento quando abbiamo dominato la partita. Arbitro? Logico che quando gira tutto storto, anche un episodio arbitrale contro ti finisce di ammazzarti. Dobbiamo lavorare tutti uniti, compatti, per uscire da questo momentaccio. Ora testa a Novara. Dobbiamo cercare di vincere per risollevarci da una classifica che si è fatta troppo pericolosa. Speriamo di recuperare fiducia e qualche infortunato che ci possa dare una mano in questa fase del campionato che diventa decisiva”. 

Leggi anche

Meta Formia – Scandone Avellino, la vigilia: tutto pronto per l’esordio di Trapani

Inizia il girone di ritorno del campionato di basket di Serie B, con la Scandone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.