SERIE B

Avellino-Juve Stabia statisticamente parlando. Di Carmine uomo chiave della Juve Stabia

Domenica arriva al Partenio arriva la Juve Stabia. Le vespe di certo in questo frangente di stagione non esaltate, basti pensare alla posizione in classifica. I ragazzi di Braglia negli ultimi quattro match sono riusciti solo a strappare 2 punti su 12. I biancoverdi Rastelli hanno ottenuto 9 punti su 12. Le due compagini per quanto concerne il possesso palla sono appaiate con la stessa percentuale del 50%. Altri dati che danno favorita la squadra biancoverde sono le palle giocate, infatti i lupi hanno 491 palle giocate mentre gli stabiesi 489. Secondo i recordman che riguardano gli assist troviamo primo in classifica Luigi Vitale. L’ex Napoli ha collezionato ben 29 assist, però soltanto due vincenti. Un vero e proprio assistman per le vespe è Di Carmine con ben 4 assist vincenti. Nei dati dei tiri primo il classifica indiscusso è il bulgaro Andrey Galabinov con 33 tiri, di cui 6 vincenti. Sotto l’ariete biancoverde troviamo Gigi Castaldo (ex di turno). Il numero dieci biancoverde ha collezionato 31 tiri con 3 reti. Statisticamente la Juve Stabia può contare su Di Carmine che probabilmente l’uomo che si sta mettendo più in luce. Uomini chiave delle due compagini sono: Armando Izzo dell’Avellino che ha totalizzato un minutaggio pari a 1.218′. L’ex primavera Napoli salterà proprio la sfida contro le vespe per squalifica. Per la Juve Stabia l’uomo più “utilizzato” da Braglia è Di Carmine che ha totalizzato un minutaggio di 1.256′. La difesa stabiese e la peggiore finora con una passività di 24 reti, 10 sono stati i gol subiti da Branescu e 14 da Calderoni. Le reti subite dai biancoverdi sono 12 rispettivamente 4 subite da Seculin e 8 da Terracciano.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button