SERIE B

Brescia-Avellino. Fischia Borriello di Mantova. Un lombardo ad arbitrare una lombarda.

Brescia-Avellino sarà arbitrata da Francesco Borriello di Mantova. Un arbitro lombardo, contro una squadra lombarda. Beh, pur non avendo dubbi sulla professionalità degli arbitri (salvo forse qualche rara eccezione), la scelta di Borriello risulta un po’ strana.

Ma conosciamo meglio lui, e il suo illustre padre. Già, perchè Borriello è un cognome importante nel panorama arbitrale. L’arbitro di Brescia-Avellino è “figlio d’arte”.

Il padre, Gennaro Borriello, era un ex arbitro di serie A e B nei primi anni ‘90 (anni in cui alla presidenza dell’AIA c’era Agnolin), diventato famoso per un’espulsione di Ronaldo in uno dei derby tra Inter-Milan.Gennaro Borriello è originario di Torre del Greco, ma, per motivi lavorativi, si iscrisse alla sezione di Mantova. Fece il suo debutto in serie A un anno dopo con la promozione alla CAN (nel 1993) e pur avendo grandissime doti tecniche non riuscì mai a conquistare la qualifica di arbitro internazionale, per motivi non ancora chiariti. Al termine della carriera, nel 2002, restò nell’associazione a livello dirigenziale. E’ stato vicecommissario alla CAN C dal 2002 al 2005 e vicedesignatore degli arbitri di serie A dal 2005 al 2011. Nella stagione 2011-2012 Borriello assunse il ruolo di vicecommissario CAN D.

Il figlio Francesco, quindi, è sempre stato visto come un predestinato: iniziò ad arbitrare sin da ragazzino e fino alla CAN C non ha avuto grandi problemi. I tre anni in serie C sono stati perla verità un po’ tribolati, soprattutto per il comportamento non sempre umile del direttore di gara mantovano.

Quest’anno sono 4 le partite arbitrate in cadetteria. La squadra di casa, con Borriello non ha mai perso (Siena-Crotone 5-2, Bari-Palermo 2-1, Cesena-Siena 1-1, Lanciano-Padova 1-0). Anche una partita di Coppa Italia diretta dal fischietto lombardo, quella tra Cesena e l’US Ponte San Pietro-Isola finita 4-1 per i romagnoli.

Borriello ha già arbitrato l’Avellino nella stagione 2011/2012 nella partita contro il Foggia, terminata 1-1. Il fischietto lombardo sarà coadiuvato da Bolano e Ceccarelli. Quarto uomo Baldicchi. Osservatore Arbitrale Blanchi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button