Buona la prima si, ma ressa ai tornelli rotti. Così non va!

Buona la prima. Sì l’Avellino inaugura al meglio il campionato cadetto mandando al tappeto la neo promossa Pro Vercelli. I lupi portano a casa i tre punti grazie alla rete siglata da Castaldo. Davvero buona la prima? In campo sì, fuori un po meno. Il Patron Taccone si è sempre prodigato alla lotta ai portoghesi, ma forse ieri qualcosa non è andato nel verso giusto. Qualche settimana fa era stata annuncia la partnership con la Cosmopol, ma ieri nemmeno l’ombra della vigilanza. E’ noto che i problemi non vengono mai da soli. Ieri contro i “Leoni Bianchi” la Curva Sud era sold out. Una grande risposta da parte della piazza. Ma i disagi non sono mancati. I tornelli lato Tribuna Termino avevano in comune con la Sud un fattore: erano out. Ressa nel prefiltraggio dove una calca di gente si è assiepata ai cancelli. Disagi a non finire, persone che chiedevano di entrare per assistere alla partita, ma purtroppo non si poteva. In tutto questo gente munita di abbonamento o di biglietto chiedeva di entrare…ma non erano i soli. La domanda è una sola si può mai assistere a questi spettacoli indecorosi? In difficoltà non c’erano solo gli stewart e le forze dell’ordine ma anche genitori con bimbi desiderosi di assistere alla prima sfida casalinga. Ora come ora non servono tanti proclami serve solo un po di organizzazione, è semplice.

Leggi anche

Scandone, che batosta: Cassino domina e vince 61-94

Non ci poteva essere modo peggiore per concludere questo girone di andata: Cassino domina in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.