Calcio, clamoroso Gigi Buffon: “Da piccolo tifavo per l’Avellino”

Ieri sera su Canale 5, Gianluigi Buffon, portiere della Juventus e della Nazionale, è stato ospite da Maurizio Costanzo, dove ha parlato della sua vita, in questi 40 anni appena compiuti. Oltre alla sua grande carriera, al Mondiale vinto, al sogno della Champions e tanto altro, Buffon ha raccontato i suoi inizi, affermando che da piccolo vedeva, negli anni ’80, la Serie A e tifava per simpatia per l’Avellino.

Ecco le sue parole: “Quando ero piccolo e seguivo la serie A, mi piacevano le realtà deboli, di provincia, ma che non mollavano contro le grandi squadre. Tifavo per l’Avellino, che incarnava lo spirito provinciale ma che non mollava mai. ma anche il Pescara di Galeone (dove c’era il nostro mister Allegri) e il Foggia di Zeman. ma la prima che mi appassionò fu proprio l’Avellino”. 

Secondo quanto riporta poi Calcioefinanza.it, Buffon aveva, nelle giovanili del Parma, un compagno di stanza, un difensore, nativo di Avellino, Antonello Spagnuolo. Il ragazzo non faceva altro che parlare del suo Avellino a gigione, che se ne appassionò.

Leggi anche

Avellino

Real Madrid eliminato da una squadra di C: il precedente dei lupi

L’Alcoyano ha eliminato i Galacticos dalla Copa del Rey: nel ’93 un’impresa simile toccò ai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.