Cari ultras, scatenate l’inferno!!!!!!

A volte le partite non si giocano sul campo. Ma sugli spalti. In molti lo sanno. Lo sanno anche i calciatori, gli allenatori, i dirigenti. In molti quest’anno si sono divertiti a sparare sull’anima vera del tifo biancoverde. Su quelli che per anni e decenni c’hanno sempre rimesso faccia e tasca non scendendo mai a compromessi con nessuno. Ecco, ragazzi, adesso è il vostro momento. Abbiamo una squadra corta in difesa e in attacco. L’ha detto pure Rastelli, quindi, al di là delle polemiche quando alla chiusura del mercato lo dissi, qualcuno mi diceva che volevo andare contro la società e che ero prevenuto. Al di là di tutto, ora, è arrivato il momento di stringersi attorno alla squadra. Perchè la squadra questa è, e fino a dicembre bisognerà lottare con loro. Anima e cuore, sudore e lealtà: ai calciatori i tifosi hanno sempre chiesto questo. E in questo inizio campionato non hanno deluso le aspettative. Ecco, abbiamo una squadra con limiti tecnici e numerici rispetto alle altre. Ai calciatori dico solo una cosa. Nei momenti di difficoltà, guardate in Curva Sud. Ecco quei ragazzi sono già pronti per scatenare l’inferno. Come stasera. Altro che fere. La Ternana giocherà nella bolgia. Regalateci la vittoria. Con il cuore si vince. Con la Sud che annuncia spettacolo. 100 minuti di cori, 100 minuti di show. Per la maglia, solo per la maglia.

Leggi anche

Scandone, che batosta: Cassino domina e vince 61-94

Non ci poteva essere modo peggiore per concludere questo girone di andata: Cassino domina in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.