Fabbro non convocato: anche il mister si è stancato

Ufficialmente non è convocato per scelta tecnica. Ma la verità che nemmeno alla società è andata giù l’ultima trovata del difensore friulano. Un tweet cancellato di fretta: giusto il tempo di creare un rumore assordante alla vigilia di una partita sentita. Ma perchè? Perchè Fabbro ce l’ha con i tifosi irpini? Stiamo recuperando il tweet, si sta recuperando la foto del cinguettio polemico che ha mandato su tutte le furie la dirigenza. Non è nuovo il difensore ad atteggiamenti polemici. Persino nell’anno della promozione il difensore per metà campionato instaurò un braccio di ferro con la tifoseria disertando il canonico saluto sotto la curva. Anche in estate, altre sue riflessioni sui social network avevano creato scompigli tanto da richiedere l’intervento della società nel vietare l’uso improprio del social. ma fabbro c’è ricascato. Stamane. Prima di ricredersi e cancellarlo. Troppo tardi. Da titolare contro il Trapani alla tribuna contro il Brescia. Ma il difensore con la valigia e con un contratto in scadenza a gettone sarà invitato a trovare squadra a gennaio. E se non la troverà resterà ai margini della squadra fino alla scadenza naturale del contratto. Pugno di ferro della dirigenza contro chi non rispetta compagni e tifosi.

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.