SERIE B

Rossi,Esposito e Dei: “Che emozione giocare con la Juventus”

Ad analizzare la sfida di Coppa Italia mercoledi contro la Juventus in sala stampa non si è presentato il solito Massimo Rastelli. Il motivo è semplice. Il tecnico dei lupi ha voluto dare spazio a chi agisce dietro di lui. A presentarsi stavolta sono stati in tre. Il primo è Dario Rossi, il vice di Rastelli che si dice che sia la mente e il braccio del tecnico partenopeo. Il vice-allenatore ha dichiarato “Per prima cosa voglio ringraziare Massimo per la stima che ci ha riservato in questa occasione. Per quanto riguarda la sfida di mercoledi contro la Vecchia Signora è un regalo ad una squadra che si allenata intensamente da luglio. Un grande emozione quella di portare l’Avellino a Torino” . Si era parlato di un possibile tournover contro i ragazzi di Antonio Conte, la risposta di Rossi e’: “Contro la Juventus andrà in campo la miglior formazione del momento tenendo presente alcuni fattori. Valuteremo con molta attenzione”. Ad intervenire sulla questione delle tante partite ravvicinate è stato il preparatore atletico Fabio Esposito, dichiarando “Chi trascina la squadra è l’allenatore, il principale referente di questo gruppo. Noi i suoi collaboratori cerchiamo da estrapolare da ogni singolo giocatore il miglior rendimento. Fin qua la squadra ha fatto, benissimo, di certo non sono io a giudicare il tutto ma è il campo a parlare. Nel girone di ritorno dobbiamo riconfermarci e approfittare su recuperi” Per quanto riguarda la lunga sosta Esposito risponde: “Si sa il tempo non è mai abbastanza, sarà un fattore che sfrutteremo al meglio nel recuperare alcuni giocatori, però continueremo a lavorare gara per gara.” e sulla Juventus il preparatore tecnico ha spiegato: “Una grande emozione affrontare una squadra cosi, la più titolata d’Italia, comunque resterà una partita di calcio”. A concludere la conferenza è il preparatore dei portiere David Dei. Si sa il primo pensiero va al recupero di Pietro Terracciano, la risposta di Dei è stata: “Pietro sta ultimando il suo recupero. Il suo infortunio muscolare è stato abbastanza serio, ma il suo recupero è questioni di giorni”. Un calciatore che andrà a completare che andrà ad ampliare la rosa di Rastelli :”Si sa quanti più giocatori ha a disposizione un tecnico più vasta sarà la scelta”. Di certo Dei non ha mai nascosto la gioia di avere questa batteria di portieri infatti dichiara: “Sono felice di avere questi tre portieri, secondo il mio parere abbiamo la batteria più forte del campionato, un motivo di grande orgoglio per me. La società e lo staff ha fatto bene è il campo che lo dice”.C

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button