Togni ad un passo dalla cessione al Lanciano, in arrivo un mediano belga

Svolta sulla cessione di Romulo Eugenio Togni. Nelle ultime ore c’è stato il bliz da parte della Virtus Lanciano. Un ritorno in Abruzzo per il centrocampista brasiliano, dopo l’esperienza al Pescara di Zeman. L’Avellino, quindi, può respirare liberandosi di un peso, economico allo stesso tempo anche tecnico. L’ex Sorrento ormai è sfiduciato, uscito tra i fischi dopo il ko rimediato contro il Parma. Nelle prossime ore potrebbe arrivare l’ufficialità del suo trasferimento. Secondo alcune indiscrezioni provenienti da Michele Criscitiello la dirigenza Irpina già si sta muovendo per rimpiazzare al meglio il calciatore brasiliano. I fari del sodalizio di Piazza Liberà si sarebbero accesi su Arnor Angeli, centrocampista belga classe 1991 che ha indossato anche la casacca dello Standard Liegi.

1541184615
Arnor Angeli

LA SCHEDA: Inizia a giocare a calcio all’età di 7 anni superando i provini per entrare nella scuola calcio dell’Anderlecht, società di cui il padre era molto tifoso tanto da dare al figlio il nome di uno dei grandi protagonisti nell’Anderlecht degli anni 80 cioè Arnor Gudjohnsen, vincitore di 8 titoli di club e 1 titolo di capocannoniere e padre di Eidur giocatore, tra le altre, di Chelsea e Barcellona.
All’Anderlecht rimane 8 anni, fino a che incomprensioni con un nuovo tecnico lo spingono a cercare una sistemazione diversa trovando casa all’FC Brussels; qui passa un anno e mezzo, poi arriva la chiamata dello Standard di Liegi suo club attuale.
Dopo aver iniziato con la formazione U19 dello Standard ben presto viene inserito con i ragazzi dell’U21 e da lì alla Prima squadra il passo è più breve: esordisce nel campionato 2009/2010 alla nona giornata contro il Kortrijk segnando un goal a pochi istanti dal suo ingresso e suggellando il risultato sul 2 a 0 finale. Saranno alla fine soltanto 8 le presenze in campionato, con una sola presenza da titolare e poi pochi minuti a partita. Questo a causa di un grave infortunio patito al ginocchio in occasione di uno scontro in allenamento. E’ rientrato in Prima Squadra dopo l’infortunio solamente nella stagione 2010/2011, entrando nei minuti finali di Standard Liegi – Anderlecht, suo presente a passato.
Nella stagione 2009/2010 ha fatto anche il suo esordio in Champions League entrando nei minuti finali nell’incontro vittorioso contro l’Olympiakos.

NAZIONALE:

Con la nazionale Belga è stato convocato nella selezione U19 e prima ancora con l’U18.

CARATTERISTICHE:

Centrocampista centrale a tutto tondo, non si può definire mediano difensivo, non si può definire centrocampista offensivo. Il suo è un ruolo di mezzo ma, volendo, può disimpegnarsi anche nelle due posizioni di centrocampo opposte appena citate.

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.