Top 11 28° giornata Serie B: grinta D’Angelo, qualità Coronado per Beethoven Venturato

28° giornata in Serie B.

16 gol realizzati (807 totali).

2 vittorie interne (122).

2 pareggi (105).

3 vittorie esterne (77).

4 rigori assegnati (78)

. 3 rigori realizzati (59)..

4 espulsioni (69).

Ecco il top team di giornata, 3-4-1-2 affidato a Roberto Venturato tecnico del Cittadella.

Guarna (Foggia): respinge i tentativi di Sansone e Moscati blindando il successo dei suoi. Stroppa oltre l’inferiorità numerica: play-off di nuovo vicini.

Rispoli (Palermo): sbaglia sul gol dell’Ascoli, poi si prende la rivincita con una doppietta da bomber letale. Tedino si riscatta e riavvicina la vetta.

Di Lorenzo (Empoli): spinge con costanza, disegna l’assist per il gol di Zajc. Andreazzoli è ripreso sui titoli di coda, ma resta ancora primo in classifica.

Domizzi (Venezia): colpisce ancora la Ternana svettando imperioso su calcio d’angolo. 14 punti nelle ultime 6 gare: Inzaghi vola spedito verso i play-off.

D’Angelo (Avellino): si fionda sul pallone vagante, supera Gabriel con un diagonale perfetto. Il “Castellani” resta ancora una volta amico dei lupi.

Stulac (Venezia): assist, gol, regia da applausi. Bentivoglio superato, ormai il titolare è lui. A giugno va in scadenza, Perinetti farà di tutto per portarlo al Genoa.

Dezi (Parma): trova il primo gol stagionale, sfiora due volte il bis. D’Aversa sbanca Salerno e trova ossigeno puro per panchina e classifica.

Kragl (Foggia): solita perla con il suo magico sinistro. In questo momento trasforma in oro tutto quello che tocca. Talento sprecato per la Serie B.

Coronado (Palermo): il gol vale da solo il prezzo del biglietto. La perla di una prova piena di qualità e il suo maestro Cosmi mastica amaro.

D. Ciofani (Frosinone): il suo ingresso cambia volto ai ciociari. Trova il gol, entra nell’azione del rigore. Longo si corregge in corsa e resta in scia dell’Empoli.

Arrighini (Cittadella): sfrutta la giocata di Strizzolo e batte Iacobucci con un destro preciso e potente. Veneti avanti con la forza del turnover.

All. Venturato (Cittadella): sbanca Chiavari al terzo tentativo e mette in cascina la nona vittoria esterna della stagione. Sinfonia d’autore, come quella di Beethoven.

 

Leggi anche

Meta Formia – Scandone Avellino, la vigilia: tutto pronto per l’esordio di Trapani

Inizia il girone di ritorno del campionato di basket di Serie B, con la Scandone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.