Avellino Calcio – E’ l’ora della svolta. Una vittoria per scacciare via le polemiche

di Redazione Sport Avellino

Un Avellino obbligato a vincere, a portar a casa i tre punti fondamentali per la classifica e per l’entusiasmo che ruota intorno alla squadra. L’Avellino da quattro turni non vince, appena cinque punti in cinque gare, pochissimi per una squadra che è destinata ad assumere un ruolo da protagonista nel campionato di Serie D. Archimede Graziani quest’oggi dovrà dimostrare, insieme ai propri uomini, di dare una svolta a questo andamento, cercando di migliorare i meccanismi di gioco, finora molto deludenti al di la dei limiti tecnici dei singoli calciatori.

Oggi l’Avellino calcio è obbligato a far risultato contro la compagine sarda del Castiadas, piccola cittadina di 1 654 appartenente alla provincia più giovane d’Italia la Sud Sardegna, che ha racimolato solo 9 punti in 10 giornate (2 W 3 N 4 L) con 14 goal subiti e 10 goal fatti, reduce dalla sconfitta interna contro Città di Anagni.

L’Avellino di Graziani deve assumere un atteggiamento combattivo, spudorato, che non deve temere gli avversari. Se è vero che ogni squadra è insidiosa, a detta del mister e del diesse, è anche vero che sulla maglia vi è un logo centenario disegnato, che ha affrontato compagini di gran lunga più forti e temibili, dove non si è mai chinato la testa. Questo campionato di Serie D è alla portata di mano, bisogna saper far le scelte giuste e trasmettere ai giocatori anche un pò di sano agonismo. Chi non è in grado di reggere il peso e le aspettative della maglia faccia bene a cambiar aria, Avellino ha bisogno di entusiasmo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy