US AVELLINO

Avellino – Messina, i precedenti: lo scorso anno Piovaccari gelò il Partenio

Tutti i trascorsi tra le due compagini

Obiettivo riscatto per l’Avellino. La compagine guidata da mister Roberto Taurino domani affronterà, davanti al pubblico amico, il Messina. Sfida importante per il futuro di entrambe le squadre che al momento condividono la medesima posizione in classifica. Questo incontro, allo stadio Partenio-Lombardi, è stato giocato 16 volte. 8 i successi irpini, 6 i pareggi e 2 i blitz giallorossi.

L’ultimo trionfo biancoverde risale al campionato di Serie D 2009/10 quando ai padroni di casa bastò il rigore di Majella per regolare i siciliani. Vittoria di misura (1-0) anche nelle annate 1969/70, 1989/90 e 2000/01. Doppio 2-0 nelle stagioni 1972/73 (anno della promozione in Serie B) e 1990/91. Successo più largo, 3-0, nel 1971/72. 2-1, invece, il risultato maturato nel 1991/92.

Per quanto riguarda le vittorie della formazione ospite, il Messina è riuscito a sbancare il manto erboso di Contrada Zoccolari in due circostanze ed entrambe in Serie B: 2003/04 0-1, mentre nel 2007/08 i siciliani passarono per 1-2 grazie alla rete di Cordova nel recupero.

Il punteggio più recente, vale a dire quello dello scorso anno, è proprio il pareggio. I ragazzi di mister Raciti agguantarono un’insperato pareggio nell’extra-time grazie alla marcatura realizzata da Piovaccari. Lo stesso risultato (1-1) giunse anche nelle stagioni 1968/69 e 1988/89. Reti bianche, invece, 1970/71 e nel 1992/93. Nessun vincitore anche nell’annata 1948/49 quando le squadre in questione impattarono per 2-2.

Articoli correlati

Back to top button