US AVELLINO

Avellino, Rastelli: “Abbiamo rischiato poco, buone risposte da Ceccarelli”

Le parole a fine gara dell'allenatore biancoverde

L’Avellino supera la Turris di misura ed accede agli ottavi di finale della Coppa Italia Lega Pro. Nella conferenza stampa del post gara, il tecnico biancoverde Massimo Rastelli ha analizzato il match.

Abbiamo rischiato poco. Dopo il vantaggio qualche energia è venuta meno e la Turris col cambio gioco è venuta fuori. Nel finale abbiamo cercato di portare a casa il risultato. Questo ci permette di andare avanti e anche di mettere minutaggio. Quando penso chi voglio mettere in campo, da lì parte anche la strategia. Nel primo tempo sulla catena di destra sono nate le occasioni migliori. Io sto chiedendo delle cose non semplici, ci vogliono mesi. Ma in poco Ho ricevuto ottime risposte, i ragazzi mi stanno seguendo senza fiatare. È un processo che non sarà veloce, un passo alla volta. Io dico che possono sbagliare quanto vogliono, ma devono recuperare. Questa ritrovata atmosfera viene a nostro vantaggio. 

Su Ceccarelli: “Ho avuto buone risposte da Ceccarelli. Ha avuto meno possibilità con lo spostamento di Trotta sulla destra. Ho avuto risposte importanti“.

Su Forte: “Già prima di Francavilla lo avevo rimesso in lista perché lo reputo un ottimo portiere. Devo ringraziare la società che mi ha permesso di scegliere senza alcun problema. 

Su Maisto: “Ha grandi qualità. Pur essendo giovane sa sempre cosa fare. Nasce trequartista, sa leggere il gioco”.

Su Sbraga e Scognamiglio: “Si stanno allenando bene. Non è facile non partecipare in maniera non attiva, sto cercando di coinvolgerli a 360°”.

Su Franco: “Ero molto contento della sua prestazione ma volevo far fare minutaggio a Matera. Ha fatto un buonissimo primo tempo”.

Sugli infortunati: “Ieri abbiamo perso Zanandrea, attendiamo gli esami e poi diremo le tempistiche. Di Gaudio ha avuto una piccola infrazione alla costola. Murano non dovrebbe essere niente di grave, mi auguro di averlo a Foggia. Marcone ancora qualche giorno fuori, mentre Micovschi ha solo un’infiammazione“.

Sulla gara di Foggia: “Dobbiamo continuare a crescere e migliorarci. Sarà una gara difficile alla quale i nostri tifosi tengono molto“.

Articoli correlati

Back to top button