US AVELLINO

Avellino-Catanzaro, 2-2: Gambale e Kanoute la impattano, Pane ferma Iemmello in pieno recupero

La cronaca live della sfida del Partenio

95′ CALA IL SIPARIO. L’Avellino ferma la capolista al Partenio. Dopo un avvio complicato con il Catanzaro che in appena 8 minuti realizza due reti, la formazione biancoverde nella ripresa, totalmente a senso unico, entra in campo con un altro piglio e riesce ad impattarla grazie ai gol di Gambale e Kanoute. In pieno recupero Pane diventa eroe di giornata neutralizzando il rigore di Iemmello.

94′ Dal dischetto Pane ipnotizza Iemmello. Il portiere avellinese legge in anticipo dove avrebbe calciato il centravanti giallorosso.

93′ Illanes sbraccia in area e colpisce Cianci. Il direttore di gara espelle l’argentino e decreta il calcio di rigore per il Catanzaro.

90′ 4 minuti di recupero.

88′ Vicino al 3-2 l’Avellino. Russo va via sulla corsia mancina, arriva sul fondo e mette la palla al centro dove Garetto ci arriva scoordinato colpendo la palla col ginocchio a due passi dalla porta.

86′ Ammonito Dall’Oglio.

80′ GOL AVELLINO. La pareggia l’Avellino con Mamadou Kanoute. Ancora dai piedi nasce l’ennesimo traversone di Tito indirizzato sul secondo palo dove completamente solo il senegalese la spedisce in fondo al sacco.

78′ Traversone di Russo che diventa quasi un tiro con Fulignati che smanaccia prontamente ed anticipa Gambale.

75′ Ultimo cambio per mister Rastelli. Dentro Garetto al posto di Casarini.

69′ Ghiotta opportunità proprio per il neo entrato Kanoute. Cross di Tito sul secondo palo dove Kanoute tutto solo non impatta bene la sfera e grazia il Catanzaro.

68′ Esce Trotta ed entra Kanoute.

67′ Primo giallo biancoverde. Ammonito Illanes.

63′ Palla gol non sfruttata dai lupi. Gambale intercetta un retropassaggio, si invola verso la porta ma pecca di egoismo perché c’erano altri due compagni liberi. L’attaccante opta per il tiro che viene ribattuto da Martinelli.

60′ GOL AVELLINO. Stava crescendo l’Avellino che meritatamente la riapre con la rete di Gambale. Punizione dal lato corto dell’area di rigore. Russo crossa in mezzo e Gambale di testa batte Fulignati.

58′ Vandeputte ammonito.

56′ Altra buona chance per i lupi. Russo, da zona leggermente defilata, cerca il primo palo. Palla che dà l’illusione del gol e finisce sull’esterno della rete.

53′ Da calcio d’angolo la miglior occasione per l’Avellino della gara fino a questo momento. Traversone di Tito al centro, stacca Moretti tutto solo; ma il difensore non inquadra lo specchio dal limite dell’area piccola.

45′ Riprendo le ostilità tra le due compagini. Mister Rastelli cambia due pedine nel suo scacchiere tattico. Dentro Matera e Moretti, al posto di Franco e Aya.

Secondo Tempo

45+1′ All’intervallo giallorossi avanti di due lunghezze.

45′ 1 minuto di recupero.

44′ Sul finire di tempo, Iemmello, imbucato da Sounas, da solo davanti a Pane è impreciso e spara fuori.

36′ Ancora Sounas che cerca di sfruttare un rimpallo favorevole, questa volta il suo destro termina alto.

34′ Problemi per Murano che lascia il campo. Al suo posto dentro Gambale.

33′ Giallo per Scognamillo per un fallo su Russo.

31′ Lancio lungo di Franco per Murano che controlla, entra in area e con il destro prova ad incrociare. Palla al lato.

29′ Primo tiro da parte dei padroni di casa. Dalla lunga distanza Casarini lascia partire un bolide che sorvola non di molto la traversa.

22′ Prima sanzione del match. Giallo per Martinelli.

16′ Ripartenza del Catanzaro. Biasci lancia Vandeputte che tira sul primo palo, Pane risponde presente.

13′ Prova a reagire l’Avellino dopo i due schiaffi presi dagli avversari. I giocatori cercano di far girare la sfera in attesa che si apra qualche spazio.

8′ GOL CATANZARO. Raddoppiano i calabresi con Biasci. Iemmello trova solo Sounas in area di rigore. Pane con due miracoli riesce a dire di no al greco, ma sull’ultima respinta Biasci con un tap-in vincente realizza la seconda marcatura.

3′ GOL CATANZARO. Passa in vantaggio il Catanzaro grazie alla rete di Sounas. Dopo un rimpallo in area biancoverde, è Sounas il più lesto ad arrivare sulla palla. Il greco con il destro la riesce a piazzare e a battere l’estremo difensore di casa.

2′ PALO CATANZARO. Immediatamente pericolosi i ragazzi di Vivarini. Verna verticalizza per Biasci che da solo davanti a Pane centra il legno alla sua sinistra.

1′ Parte la sfida allo stadio Partenio-Lombardi. Padroni di casa con la seconda divisa di colore bianco; ospiti in maglia nera con inserti rossi. Sono proprio i calabresi a dare il calcio d’inizio.

Primo Tempo

Scegli nuovamente l’assetto tattico 4-3-2-1 mister Rastelli. Ritorna Aya al centro della difesa con Illanes. Sorpresa sulla corsia destra dove al posto di Ricciardi c’è Rizzo. Alle spalle di Murano ci sono Russo e Trotta.

Avellino – Catanzaro 2-2 (0-2 p.t.)

Avellino (4-3-2-1): Pane, Rizzo, Aya (45′ Moretti), Illanes, Tito, Franco (45′ Matera), Casarini (75′ Garetto), Dall’Oglio, Russo, Trotta (68′ Kanoute), Murano (34′ Gambale). All. Massimo Rastelli

A disposizione: Forte, Kanoute, Garetto, Gambale, Ceccarelli, Matera, Guadagni, Ricciardi, Maisto, Zanandrea, Auriletto, Moretti, Micovschi.

Catanzaro (3-5-2): Fulignati, Scognamillo, Brighenti, Martinelli, Tentardini, Verna, Ghion, Vandeputte, Sounas, Biasci, Iemmello. All. Vincenzo Vivarini

A disposizione: Rizzuto, Sala, Welbeck, Fazio, Pontisso, Curcio, Gatti, Mulè, Katseris, Cinelli, Cianci.

Marcatori: 3′ Sounas (CA), 8′ Biasci (CA), 60′ Gambale (AV), 80′ Kanoute (AV)

Ammoniti: Martinelli (CA), Scognamillo (CA), Vandeputte (CA), Illanes (AV), Dall’Oglio (AV)

Espulsi: Illanes (AV)

Arbitro: Stefano Nicolini della sez. di Brescia

Assistenti: Giovanni Dell’Orco della sez. di Policoro e Glauco Zanellati della sez. di Seregno,

IV Uomo: Valerio Pezzopane della sez. dell’Aquila

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio