Avellino, un fuorigioco nega la vittoria: pari tutto cuore contro il Brescia

Avellino, un fuorigioco nega la vittoria: pari tutto cuore contro il Brescia

Buona prestazione degli uomini di Toscano che vanno sotto su calcio da fermo e recuperano con un gran gol di Castaldo

Una partita giocata bene con il giusto carattere e la determinazione che deve avere un esordio di campionato. Alla fine l’Avellino esce con l’amaro in bocca nonostante essere andata sotto e rischiando di perdere il match. Castaldo risponde a Caracciolo ma a conti fatti i lupi forse meritavano qualcosa in più.

Toscano decide di scendere in campo per la prima al Partenio-Lombardi con l’attacco pesante inserendo dall’inizio il tandem Mokulu-Castaldo e sacrificando Verde almeno inizialmente. Brocchi invece affronta i lupi con il modulo che prevede il trequartista affidando a Morosini l’imprevedibilità sulla trequarti.

L’Avellino non ha timori e ingrana subito la seconda con due buone occasioni che non vengono finalizzate per gli interventi difensivi del Brescia costretto a ripiegare nei primi dieci minuti. Mokulu ha due palle d’oro tra il decimo e il ventesimo minuto quando prima Castaldo gli offre un assist al bacio con il belga che non controlla bene e perde la possibilità di calciare in corsa. Dopo pochi minuti è Omeonga che pesca impreparata la retroguardia delle Rondinelle e offre la palla del vantaggio ancora a Mokulu che da solo a tu per tu con Minelli non riesce nel dribbling e spreca malamente. In fase difensiva Biraschi e soci non concedono nulla e l’unico sussulto arriva su un tiro da fuori di Morosini che finisce di poco al lato alla destra di Radunovic. L’arbitro manda le squadre negli spogliatoi in un primo tempo in cui l’Avellino non tira mai indietro la gamba e in due nitide occasioni poteva fare meglio e passare in vantaggio.

Ripresa che inizia sulla stessa falsa riga del primo tempo. I lupi cercano di costruire e il Brescia attento in difesa pronto a ripartire. Toscano cambia fascia per cercare di entrare in area e la catena di destra è maggiormente impiegata, con Belloni più alto che cerca di produrre traversoni per Castaldo e Mokulu. Diallo commette un errore madornale con un intervento su Bisoli di spalle e concedendo una punizione da trenta metri che Caracciolo insacca con una sassata alla destra di Radunovic. L’Avellino non si disunisce e continua a cercare i laterali per entrare in area. Proprio dalla destra Mokulu riesce a calibrare l’assist perfetto per Castaldo che la piazza alle spalle di Minelli per il pareggio biancoverde. Belloni è costretto a tirare i remi in barca per problemi fisici e Toscano ci prova inserendo Verde e ridisegnando l’Avellino in un 3-4-1-2. Verde disegna l’assist perfetto su calcio piazzato per D’Angelo che insacca di testa ma per il guardalinee è tutto da rifare. Finisce cosi con l’Avellino che prova a spingere ma non ne viene fuori. Buon carattere, tanta voglia di fare bene e applausi da tutto il Partenio.

 

———————————————————————

9′ Lasik pesca in area D’Angelo che di testa per pochissimo non pesca Castaldo tutto solo. Il Brescia si rifugia in calcio d’angolo.

10′ Calcio d’angolo che per poco non si trasforma nel vantaggio biancoverde con Castaldo che perde l’attimo ed è bravo Minelli a ribattere

20′ Omeonga prende controtempo la difesa bresciana e serve un pallone d’oro in area per Mokulu che a tu per tu con Minelli non riesce nel dribbling e vanifica un azione clamorosa

43′ Il Brescia pericoloso con un tiro da fuori di Morosini che finisce di poco fuori alla destra di Radunovic

51′ Omeonga cerca in area Castaldo che di testa viene anticipato da Minelli che devia in angolo

53′ Fallo da dietro sulla trequarti di Donkor. La punizione di Caracciolo fredda Radunovic leggermente in ritardo

57′ Belloni converge al centro e con un tiro cross per poco non pesca Castaldo da solo in area. Nulla da fare ma l’Avellino spinge

61′ Occasionissima per l’Avellino che da calcio d’angolo prima con D’Angelo poi con Donkor arrivano a pochi centimetri dal pareggio

64′ Mokulu serve in area un’ottima palla che Gigi Castaldo piazza in rete di testa con un gran colpo che supera Minelli

84′ Annullato un gol a D’Angelo pescato alla perfezione da Verde

90′ Triplice fischio, l’Avellino voleva di più ma il Brescia si è chiuso bene e ha portato un punto a casa

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy