Lapadula: “Nazionale Italiana e Napoli? No, grazie”

Lapadula: “Nazionale Italiana e Napoli? No, grazie”

Il bomber del Pescara, autore di un grandissimo gol contro il Cesena, risponde con un secco no alle voci che lo danno vicino al Napoli e alla eventualità di indossare la maglia della Nazionale

Trasforma in oro tutto quello che tocca. Come contro il Cesena. Un assist al bacio di Pasquato e Gianluca Lapadula si inventa un gol da incorniciare. Rovesciata come solo lui sa fare e gol numero 22 in campionato. Sempre più leader di un Pescara che grazie ai suoi gol è tornato al terzo posto in classifica e si è guadagnato la terza vittoria di fila. “Man of the match” della splendida serata all’Adriatico e a fine gara, ai microfoni di Sky, sorride tanto ma diventa serio quando si parla di un suo futuro a Napoli e con la Nazionale Italiana. “Delle voci di mercato non ne parlo – conferma subito il bomber- Fa piacere l’interesse di squadre importanti ma io non ho ricevuto telefonate nè tantomeno il mio procuratore. Volete sapere la verità? Penso solo al Pescara. Del resto non mi interessa nulla”. E quando gli si chiede della Nazionale Italiana e di una eventuale storica convocazione all’Europeo, risponde a tono. “Nazionale Italiana? Non mi ha chiamato nessuno. Cosa che ha fatto il Perù, invece. Devo molto al commissario tecnico peruviano. Ci siamo sentiti, ne abbiamo parlato. Vedremo. Mi vedo più con la maglia peruviana che con quella italiana adesso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy