Avellino-Reggina, che autorete: si va verso l’assoluzione piena già al TFN

Avellino-Reggina, che autorete: si va verso l’assoluzione piena già al TFN

La Procura Federale ha pochi elementi in mano per convincere il TFN a far passare la propria linea. Se combine c’è stata, dove sono i deferimenti per i calciatori di quella Reggina

1 Fisso. Così il pentito Accurso riferisce di aver chiesto a Millesi di far terminare quell’incontro Avellino-Reggina, penultima giornata del torneo di serie B, con l’Avellino ancora alla ricerca dei play-off e la Reggina già retrocessa. Una vittoria dei biancoverdi con almeno “tre polpette”. Che tradotto, poteva significare, 1 + over 2,5. Dei 400mila euro che sarebbero stati investiti su quel match, il clan avrebbe guadagnato 110mila euro di cui 50 affidati a Millesi e Pini (sempre secondo la testimonianza di Accurso) e per accomodare il match con i tesserati della Reggina che sarebbero dovuti essere contattati da Millesi prima del match. Questo è quanto riferisce la Procura che per il match, per questo match, ha chiesto per l’Avellino 4 dei 7 punti complessivi di penalizzazione perchè con l’aggravante di aver ottenuto un vantaggio (la vittoria ndr).

Ripercorriamo quel match. La Reggina, già retrocessa e con problemi societari infiniti, arriva in Irpinia a bordo di un pullman solo il giorno del match con soli 18 convocati. I “big” restano a casa per scelte tecniche e divergenze societarie. Restano in Calabria Dejo, Ipsa, Foglio, Strasser, Di Michele, Dumitru, Gerardi, Condemi, Contessa, Louzada. Tutti in pratica. Della vecchia guardia c’è solo Barillà. Poi una squadra di baby.

Ecco la lista dei 18 convocati di Zanin e Gagliardi per l’ultima trasferta della stagione ad Avellino.

PORTIERI: Pigliacelli, Zandrini;

DIFENSORI: Bochniewicz, Coppolaro, Di Lorenzo, Frascatore, Lucioni;

CENTROCAMPISTI: Ammirati (29), Barillà, Dall’Oglio, Maicon, Maza, Pambou, Salandria (19), Sbaffo;

ATTACCANTI: Caruso, Fischnaller, Perrone.

 

Il match è senza storia. Avellino superiore in tutto. Va in vantaggio con Fabbro al 32′, raddoppio di Galabinov al 73′ e tris di Ciano al 78′. I lupi possono dilagare ma errori sotto porta impediscono ai biancoverdi di arrivare al poker. Finisce 3-0, l’1 + over 2,5 (tre polpette definite nelle conversazioni ndr) si verifica.

Il tabellino

AVELLINO-REGGINA 3-0

AVELLINO – 4-3-1-2 – Seculin, Zappacosta, Fabbro (48′ Bittante), Decarli, Pisacane; D’Angelo, Arini, Schiavon; Ciano; Soncin (54′ Galabinov, 76′ Lardiere), Castaldo. A disposizione: Di Masi, Angiulli, Biancolino, Millesi, Peccarisi, Pizza. Allenatore: Rastelli

REGGINA – 4-5-1 – Pigliacelli; Coppolaro, Lucioni (65′ Salandria), Bochniewicz, Di Lorenzo; Maicon, Pambou, Dall’Oglio, Barillà (81′ Ammirati), Fischnaller; Sbaffo (58′ Maza). a disposizione: Zandrini, Caruso, Frascatore. Allenatori: Gagliardi/Zanin

Marcatori: 32′ Fabbro, 73′ Galabinov, 78′ Ciano

 

Ma cosa c’è che non va? Per combinare la partita, come sostiene ampiamente anche Chiacchio nella sua difesa c’è la necessità di condividere la cosa con qualche avversario. Almeno uno. Ma non c’è. Nessun calciatore della Reggina è deferito. Nessuno è stato ascoltato. Come è possibile allora? Millesi, o Pini, con chi hanno parlato? Millesi, tra l’altro non lo gioca nemmeno quel match. E’ in panchina e ci rimane fino al termine della partita. Non c’è nessuna intercettazione o testimonianza che riveli i calciatori contattati da Millesi per accomodare il match.

Le accuse, pertanto, non hanno basi solide. Non ci sono prove. E al di là delle prove, non ci sono per nulla riferimenti seppur ipotetici. Accurso, nelle sue testimonianze, dice che fa tutto Millesi. Si, ma con chi? Se della Reggina non viene ascoltato e/o deferito nessuno, come si fa ad accomodare un match da soli? Ed è per questo che alla ripresa del processo prevista per il 7 Aprile, Chiacchio chiederà, per questo match, l’assoluzione piena del club biancoverde che, ribadiamolo, per questa partita, ha avuto una richiesta di 4 punti di penalizzazione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy