[Amarcord] 14 marzo 1982 – L’Avellino rifilò un tris al Napoli nel derby. Juary travolgente

[Amarcord] 14 marzo 1982 – L’Avellino rifilò un tris al Napoli nel derby. Juary travolgente

I lupi annientavano il Napoli al Partenio con un Juary sugli scudi

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

14 marzo 1982, un gran derby al Partenio. L’Avellino ospita il Napoli di Rino Marchesi. Un Avellino lanciato verso una tranquilla salvezza, il Napoli navigava nei bassifondi della classifica. Sulla panchina irpina non siede più Luis Vinicio. “O Leone” si era dimesso in settimana per disaccordi col presidente Sibilia, che pare non voleva pagargli il premio salvezza.

Sulla panchina biancoverde siede momentaneamente il vice Claudio Tobia.

Un grande Avellino, salvato però spesso dal suo portiere Stefano Tacconi, annienta un Napoli poco lucido e arrendevole, soprattutto nel secondo tempo. A far impazzire i partenopei il brasiliano Juary, autore di una doppietta, anche se il gol più bello è quello dell’1-0, segnato da Giovannelli, che ha battuto l’ottimo portiere azzurro “giaguaro” Castellini, con un gran tiro da fuori dopo 5 minuti.

Avellino batte Napoli 3-0 dunque, per uno dei derby più belli per i lupi in Serie A.

TABELLINO

Avellino 3-0 Napoli    domenica 14 marzo 1982, stadio Partenio

MARCATORI:

5′ Giovannelli (A), 44′ Juary (A), 49′ Juary (A). 

Avellino: Tacconi, Rossi (81′ Pezzella), Favero, Di Somma, Venturini, Piga, Piangerelli, Giovanelli (51′ Ferrante), Tagliaferri, Vignola, Juary. All. Claudio Tobia. 

Napoli: Castellini, Ferrario, Bruscolotti (74′ Iacobelli), Marino, Krol, Criscimanni, Benedetti, Vinazzani, Guidetti, Pellegrini, Musella (61′ Puzone). All. Rino Marchesi. 

Ma ecco il video della gara da rivedere

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy