Esposito trascina il Cab Solofra alla semifinale playoff

Esposito trascina il Cab Solofra alla semifinale playoff

I gialloblu stendono Portici nella decisiva gara 3

Il Cab Solofra non fallisce l’appuntamento con la semifinale playoff e in gara 3 del primo turno batte lo Sporting Portici per 90-80, trascinato dai 19 punti di un Esposito autentica macchina da rimbalzo nel pitturato. I conciari pescano la Nuova Pallacanestro Sarno (gara 1 in programma l’8 Maggio all’ombra del Vesuvio). Gara ricca di emozioni col team ospite mai domo e che a più riprese ha dato filo da torcere agli uomini del presidente Pisano. Il problema al polso sinistro di Di Lauro obbligano coach Iannaccone (che deve fare a meno anche di Tammaro)  a modificare l’assetto del quintetto base con l’inserimento di Ferrara e  Cantelmo dal primo minuti. Recalina rompe il ghiaccio ma la reazione di Solofra produce un miniparziale di 9-5 in cui a timbrare il cartellino é D’Argenio con due triple. Mondola tiene incollati al match i partenopei con due canestri consecutivi (13-12 al 5′). Portici punge in ripartenza e trova il secondo vantaggio del match con Nocerino che realizza in contropiede il diciassettesimo punto per gli ospiti.

Il Cab perde smalto in attacco contro la zona ordinata da Persico. Lo Sporting mette punti in cascina nel finale di frazione (19-22) grazie a Del Prete cui risponde Pisano dalla lunetta. La reazione dei gialloblu é rabbiosa perché lo svantaggio di sei lunghezze viene annullato con due triple in rapida sequenza siglate da Esposito e Gasparri (27-27 al 13′).  É ancora il capitano dei conciari a suonare  la scossa  guadagnandosi e convertendosi un gioco da tre punti  che vale tanto sotto il piano psicologico. Portici é brava a sfruttare  gli errori (secondi tiri concessi)  degli avversari ma la penetrazione di Coppola e l’ennesimo rimbalzo in attacco di Esposito siglano la paritá (38-38 al 18′). Solofra spreca due possessi nei secondi finale chiudendo  all’intervallo sotto 44-45. Il Cab rientra dagli spogliatoi con tutt’altro piglio: Di Lauro iscrive a referto la prima tripla di serata ma Portici non molla un centimetro la presa. Iannicelli prende il tempo a Nocerino (49-48 23′). Nessuna delle due squadre riesce a prendere il sopravvento sull’altra. La fortuna non accompagna in fase d’attacco gli irpini che trovano la via del canestro dalla linea del tiro libero. Tutt’altra sorte per i biancoblu che tagliano come il burro la difesa casalinga  con Del Prete ma la tripla dall’altra parte di Cantelmo é una doccia gelata (55-56 al 27′). Il runner di Coppola apre la strada al sorpasso che avviene al suono della terza sirena (64-62).

Solofra continua a trovare prima con Di Lauro (gravato di quattro falli) ed Esposito. Cantelmo scalda la mano diventando un fattore in attacco. Il match si inasprisce ed il Cab riesce a scavare il primo solco col 6-0 di break interrotto da Mondola. Le triple di Coppola e Iannicelli  (83-76 al 38′) fanno esplodere il catino solofrano. Portici sciupa possesso su posseso ed accusa il colpo. Il passaggio no look di Cantelmo a Di Lauro manda i titoli di coda al match.

CAB SOLOFRA:D’Argenio 12, Cantelmo 15, Esposito 19, Coppola 15, Di Lauro 9, Iannicelli 11, Ferrara 2, Gasparri 3, Pisano 4, Izzo, Pergolese. All.: Iannaccone

SPORTING PORTICI: Minervini,   Recalina 10,  Mondola F. 16,  Vecchiato 6,  Nocerino 22, La Pasta F. , Del Prete 8, La Pasta G., Mondola D. All.: Persico

Arbitri: Femminella G. Femminella S. di Salerno

Parziali: 19-22, 44-45, 64-62

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy