Evergreen Rizzato: per il neo calciatore biancoverde caccia ad un traguardo storico

Evergreen Rizzato: per il neo calciatore biancoverde caccia ad un traguardo storico

Una nuova fascia da coprire per una nuova vetta da scalare. Il campionato che sta per cominciare avrà per Simone Rizzato un significato speciale

Una nuova fascia da coprire per una nuova vetta da scalare. Il campionato che sta per cominciare avrà per Simone Rizzato un significato speciale. Dall’alto delle 398 presenze in carriera in Serie B già collezionate, infatti, il nuovo terzino biancoverde potrà mettere nel mirino un record storico, ossia il podio nella classifica all-time delle presenze nel torneo cadetto. Alla soglia dei 36 anni, Rizzato occupa attualmente la sesta posizione nella classifica dei giocatori più presenti nella storia del torneo ed è l’unico calciatore ancora in attività presente nelle posizioni di vertice. A fare da cuscinetto tra l’ex terzino del Trapani e lo storico podio ci sono, a pari merito (402), l’ex bandiera del Cosenza Giacomo Zunico e l’attuale allenatore del Crotone Davide Nicola. Per agguantare il gradino più basso del podio, occupato attualmente da Daniele Di Donato (413), gli basterà giocare 15 partite.

Un numero relativamente basso se si considera che Rizzato è sulla carta un titolare inamovibile per Novellino e che nelle ultime stagioni il classe ’81 è sempre stato tra i più utilizzati dell’intero campionato. Salvo sorprese, dunque, Rizzato riuscirà a raggiungere lo storico traguardo già nel corso di questa stagione. Per centrare il secondo posto occupato dall’ex difensore di Modena e Vicenza Juri Tamburini (418), invece, basteranno appena 5 presenze in più. Non sarà possibile però raggiungere il primo posto assoluto. In vetta, con addirittura 483 presenze, c’è Gigi Cagni (ex Brescia e Sambenedettese). Per scavalcarlo e diventare così il più presente di sempre nel torneo cadetto, Rizzato avrà bisogno ancora di due stagioni intere e spiccioli. Intanto, sta per partire la sua personalissima caccia al podio. Una caccia da portare avanti a suon di cross con la maglia biancoverde addosso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy