BASKETNEWSSERIE MINORI BASKET

Del Fes, tra acciacchi e demotivazione contro Monopoli si deve ripartire

Avellino punta a cancellare il crollo della settimana scorsa contro Caserta

Dopo l’inizio spumeggiante la IVPC Del Fes Avellino è ora reduce da due sconfitte consecutive, in particolare la seconda, la settimana scorsa contro Caserta, ha lanciato più di qualche campanello di allarme. Nessun catastrofismo, siamo solo ad inizio campionato, ma è chiaro che contro Monopoli (domani alle 18) si ha l’intenzione di tornare sulla strada giusta. Monopoli è un avversario più insidioso di quello che si possa pensare, i pugliesi sono reduci anche loro da due sconfitte consecutive, ma entrambe le volte per un solo punto e contro due formazioni più quotate come Salerno e Roma. Tra le loro file c’è il centro ex Scandone Jacopo Ragusa, già autore di una buona prestazione contro la Del Fes al PalaDelMauro lo scorso anno. Avrà tanto da fare in difesa il play biancoverde Vitale visto che avrà di fronte Riccardo Ballabio, che sta viaggiando a circa 19 punti di media in queste prime uscite. Il play dei pugliesi tira da poco da 3, anche se con ottime percentuali, e ama attaccare l’area, fornendo spazi per i tiratori come Moretti (73% da 3 in questo inizio di campionato).

Giocare in trasferta non è mai semplice, tantomeno contro un avversario che si sta dimostrando particolarmente ostico, e lo sa coach Benedetto: “Dobbiamo essere più consistenti e riprenderci dalla brutta figura fatta in casa contro Caserta, le assenze sono un disagio ma andremo a Monopoli per cambiare questo trend negativo.”

Articoli correlati

Back to top button