Scandone – Psa Sant’Antimo, chiesto il rinvio del match

Un contatto avuto giorni fa dal roster di De Gennaro con un cestista del settore giovanile biancoverde positivo al Covid-19 ha spinto il club a chiedere un cambio di data del recupero gara contro i napoletani

di Redazione Sport Avellino

“Avendo riscontrato la positività di un atleta del settore giovanile che ha avuto contatti diretti con la prima squadra, la S.S. Felice Scandone ha richiesto alla LNP, alla FIP e alle altre società del girone Q della fase di qualificazione della Supercoppa Centenario 2020, un ulteriore rinvio della gara contro la PSA Partenope Sant’Antimo, rispetto all’iniziale recupero calendarizzato per mercoledì 21 ottobre alle 18:00. La richiesta nasce dalla necessità di rispettare la normativa vigente a livello nazionale e regionale, che impone una quarantena fiduciaria di 10 giorni a chi ha avuto contatti con una persona positiva e che,
pertanto, impedisce agli atleti di allenarsi e disputare gare nei 10 giorni successivi al contatto, avvenuto venerdì 16 ottobre.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy