BASKET

Serie D, Gallucci: «Ischia l’avversario più difficile. Il Cab si farà valere»

Obiettivo playoff raggiunto per il Cab Solofra di coach Tobia Gallucci che, per il secondo anno alla guida del sodalizio conciario, taglia il traguardo della post season grazie al settimo posto conquistato nel girone A. Un obiettivo che la società gialloblu aveva sbandierato sin da inizio anno: «Sicuramente l’obiettivo play off è stato raggiunto e purtroppo senza qualche patema. – dichiara coach Gallucci –  Credo che potevamo fare di meglio e ne siamo ben consapevoli all’interno dello spogliatoio. Qualche passo falso, tuttavia, si sarebbe potuto evitare». Il cammino del Cab è stato costellato da alti e bassi  nel corso delle ventiquattro giornate sinora giocate: «Per noi non è stata una stagione esaltante almeno fino ad ora e credo che con un po’ di costanza in più potevamo partire nella griglia play off con qualche posizione piu’ favorevole». Il futuro riserverà a Solofra l’affascinante e, al tempo stesso, difficile serie col Forio d’Ischia, arrivato secondo nel raggruppamento B alle spalle del Torregreco: «In ottica play off affrontiamo la squadra più forte dell’altro girone  e senza dubbio la più attrezzata come roster e come guida tecnica per il salto di categoria. Può contrare su giocatori di categoria superiore. Tuttavia, come più volte ribadito,  rispettiamo ma non temiamo Ischia. Andremo lì non per recitare il ruolo di vittima sacrificale ma con lo spirito di chi per ottanta o  centoventi minuti vorrà giocarsi il tutto per tutto».

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button