Avellino, Braglia: “I ragazzi hanno fatto di tutto per vincere, non sapevamo della rivalità col Bari”

Dopo la vittoria ottenuta, tra le mura amiche del Partenio – Lombardi, con il risultato di 1-0 contro la Vibonese, ha parlato nel post partita il tecnico dei lupi Piero Braglia.

Io posso solo ringraziarli questi ragazzi. Basta vedere in che condizioni siamo scesi in campo, basta vedere le difficoltà che abbiamo avuto. Hanno avuto un attaccamento, hanno voluto fare qualcosa di buono. Parliamoci chiaro abbiamo fatto un gol fortunoso, ma rispetto ad altre partite siamo stati più attenti dietro ed abbiamo concesso poco. Ci siamo sacrificati e i ragazzi hanno fatto di tutto per portare la vittoria a casa” Prosegue dicendo: “Lo so che non è stata una bella partita, ma non si può essere sempre belli. La squadra ha fatto 8 partite in 24 giorni, sfido chiunque a pretendere di più. Siamo felici per quello che stiamo cercando di fare”.

Ritorna sulla partita persa a Bari: “Non vedrete più l’Avellino di Bari, fuori casa non daremo più  spazi a nessuno. Bisognerà lavorare tanto. Al di là dello striscione che ci stava, noi non sapevamo di questa rivalità  col Bari, col Catania o con la Salernitana. L’importante è prendere le cose dal lato positivo. Abbiamo risposto con i nostri limiti”.

Sul possibile intervento della società sul mercato per rinforzare la squadra dice: “Abbiamo fatto una riunione, noi vorremmo giocare col 4-4-2 per sfruttare le caratteristiche offensive di alcuni giocatori. Prederemo qualche giocatore e intanto speriamo di recuperare qualche calciatore come De Francesco, Errico ed anche Laezza”.

In chiusura parla della posizione in classifica: “Questa squadra è stata costruita in corsa, non abbiamo fatto ritiro. Io ho sempre parlato dal quinto posto in su. Stiamo andando oltre. Ora staremo fermi per otto giorni e poi inizieremo a preparare la prossima gara”.

 

Check Also

La prima dell’anno solare al “Partenio”: il bilancio degli ultimi 10 anni

Il dato statistico relativo agli ultimi 10 anni Il derby di domani con la Cavese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.