Bucaro, che fai? Espulso, cerca lo scontro con gli avversari

Decisamente una brutta pagina di calcio quella che vede come protagonista l’ex mister dei biancoverdi Bucaro oggi allenatore del Bisceglie.
Durante una fase concitata del match, gli animi si sono accesi duramente e la sfida tra Bisceglie e Catania ha rischiato di prendere una brutta piega. L’episodio vede coinvolto un allenatore che il pubblico irpino ha conosciuto come una persona sempre molto corretta; oggi, però, dopo aver ricevuto il cartellino rosso, Bucaro ha cercato il contatto con un avversario.

Precisamente al 49′ sul risultato di 2-0 per i padroni di casa, il tecnico ospite viene espulso per proteste: a questo punto il 50enne perde il controllo e tenta di schiaffeggiare in campo l’avversario Sarao, autore del primo goal del Catania a pochi minuti dal fischio d’inizio.

Lo stesso Sarao si è difeso cercando di tenere a distanza mister Bucaro, che è stato poi allontanato anche da un suo giocatore.
Il match si è concluso con un 3-0 per il Catania, mentre il Bisceglie ha chiuso il match in 10 uomini a causa del doppio giallo rimediato da Musso.

Leggi anche

De Rose carica il Palermo: ” Arrivo per andare in B”

Francesco De Rose si presenta in quel di Palermo. L’ex Reggina sondato anche dai lupi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.