Curva Sud: “Prendiamo le distanze da questa società inesistente. Libertà di abbonarsi o meno”

Curva Sud: “Prendiamo le distanze da questa società inesistente. Libertà di abbonarsi o meno”

di Redazione Sport Avellino

Un momento difficile per l’Avellino calcio che cerca di ripartire tra mille incertezze. La Cruva Sud chiede sempre compatezza a quello che resta il valore aggiunto di un territorio. Pieno potere decisionale sulla questione abbonamenti per ogni tifoso ma con un importante monito per tutti. Ecco il comunicato:

“È arrivato il momento di farsi sentire. Troppa confusione, troppi che parlano, troppi appelli. Prendiamo le distanze da tutti ma prima di ogni cosa prendiamo le distanze da questa società inesistente. Lasciamo a tutti i tifosi la libertà di decidere se vogliono abbonarsi o meno. Un tifoso è tale con o senza abbonamento. In una situazione imbarazzante e delicata come quella attuale, spingere o condizionare la tifoseria diventerebbe per noi una responsabilità troppo grande e pericolosa. Ma allo stesso tempo fare una campagna contro i tifosi che vogliono abbonarsi sarebbe una posizione troppo dura… In questo momento la cosa più importante è mantenere equilibrio e compattezza. Non ci possiamo permettere il lusso di spaccare o distruggere una curva che l’anno scorso, era ripartita con grande fatica ma anche con passione e senso di appartenenza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy