Di Somma: “So cosa manca all’Avellino e a gennaio interverremo sul mercato”

Di Somma: “So cosa manca all’Avellino e a gennaio interverremo sul mercato”

Sulla sconfitta contro la Virtus Francavilla: “La squadra ha espresso una mole di gioco enorme. Ma nella finalizzazione dell’azione lasciamo a desiderare”

di Redazione Sport Avellino

“Il responsabile sono io”. Oltre a mister Ignoffo a presentarsi in sala stampa è il direttore sportivo Salvatore Di Somma. E’ lui che analizza la sconfita contro la Virtus Francavilla: “E’ mancata la cattiveria in fase conclusiva – ha detto – . La squadra ha espresso una mole di gioco enorme. Ma nella finalizzazione dell’azione lasciamo a desiderare. Speriamo che prima possibile gli attaccanti possano trovare la cattiveria in fase conclusiva di cui parlavo. Ad agosto è stata una corsa contro il tempo. Fortunatamente qualche rapporto con qualche procuratore e società amica mi ha permesso di allestire una squadra nel più breve tempo possibile. E io ritengo sia una buona squadra per un campionato che sapevamo sarebbe stato di sofferenza ma il nostro obiettivo resta la salvezza. Dispiace per i tifosi e per l’entusiasmo creato dopo le tre vittorie, ma noi lo sapevamo. Ritorniamo con i piedi per terra e da domenica prossima lottiamo e ricominciamo a fare risultato per allontanarci dalla zona rossa”.

Sulla possibilità di intervenire sul mercato a gennaio Di Somma è chiaro: “L’organico per adesso ci soddisfa. A gennaio vedremo di cosa eventualmente avremo bisogno. Io lo so ma c’è tempo e vedremo il da farsi. Speriamo solo che gli attaccanti riescano a sbloccarsi e concretizzare la mole di gioco enorme che crea la squadra”.

Squadra che ora è attesa da tre sfide importanti: i derby contro Cavese e Pagenese e mezzo gara contro il Rende. Un calendario in salita almeno sulla carta. “Dobbiamo fare punti contro queste squadre – ha detto di Somma – perché si tratta di dirette concorrenti alla salvezza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy